Forum » Recensioni

Snowpiercer
3 1

Snowpiercer

Milano : Koch Media, 2013

Abstract: 2031. Dopo il fallimento di un esperimento per contrastare il riscaldamento globale, una vera e propria Era Glaciale stermina tutti gli abitanti del pianeta. Gli unici sopravvissuti sono i viaggiatori che hanno lottato con tutte le loro forze per procurarsi un biglietto ed aggiudicarsi un posto a bordo dello Snowpiercer, un treno ad alta velocità che fa il giro del mondo e che trae energia da un motore in moto perpetuo. Questo treno è l’unico mezzo che garantisce la sopravvivenza, diventando un microcosmo di società umana diviso in classi sociali: i più poveri stipati nelle ultime carrozze i più ricchi nei lussuosi vagoni anteriori. La difficile convivenza ed i delicati equilibri tra classi non potranno che sfociare inevitabilmente verso lotte e rivoluzioni.

542 Visite, 1 Messaggi

Quando le storie mancano di verosimiglianza perdono tutto, charme, credibilità, appeal... Si può sapere da dove esce sto treno, come fa a viaggiare senza manutenzione di linea? E poi scusate ma... Vince chi uccide il male e non si fa mai niente, davvero scoraggiante, abusato, c'è solo violenza e stranamente niente sesso, potevamo fare a meno della Corea anche del Sud. Jamie è proprio caduto in basso, non così per la Swinton, ironica e divina, una parte che ahimè supporta al massimo delle sue possibilità istrionistiche, che spreco! E Beltrami mima un Satie stonato.

  • «
  • 1
  • »

3530 Messaggi in 3166 Discussioni di 327 utenti

Attualmente online: Ci sono 36 utenti online