Forum » Recensioni

Il posto
0 2
Ernaux, Annie

Il posto

Roma : L'Orma, 2014

Abstract: La storia di un uomo - prima contadino, poi operaio, infine gestore di un bar-drogheria in una città della provincia normanna - raccontata con precisione chirurgica, senza compatimenti né miserabilismi, dalla figlia scrittrice. La storia di una donna che si affranca con dolorosa tenerezza dalle proprie origini e scrive dei suoi genitori alla ricerca di un ormai impossibile linguaggio comune. Una scrittura tesissima, priva di cedimenti, di una raffinata semplicità capace di rendere ogni singola parola affilata come un coltello. Il posto è un romanzo autobiografico che riesce, quasi miracolosamente, nell'intento più ambizioso e nobile della letteratura: quello di far assurgere l'esperienza individuale a una dimensione universale, che parla a tutti noi di tutti noi.

573 Visite, 2 Messaggi
ANNA MAIETTA
2 posts

“Non sapevamo parlarci tra di noi senza brontolare. La gentilezza dei toni era riservata agli estranei”

Un viaggio nei ricordi d’infanzia. Con il pretesto di raccontare, l’autrice compie una ricerca minuziosa della genesi del rapporto con suo padre. Dietro la narrazione sembra celarsi il tentativo di lei di trovare una giustificazione all'atteggiamento di lui; partendo dal carattere del nonno, passando per l’esperienza della seconda guerra mondiale fino ad arrivare al parziale riscatto sociale di un uomo semplice e onesto.
Il racconto comincia con la morte del padre, una morte per cause naturali che rende nostalgico e non tragico il libro. Lungo tutta la narrazione si avverte il disagio che la protagonista\autrice porta ancora con sé di un rapporto vissuto con soggezione. Un rapporto che non si è mai sviluppato, rimasto in punta di piedi fino a cristallizzarsi sull'estraneità. A questo punto il libro appare come la sua catarsi: espiare la colpa di essersi arresa, di non aver saputo trovare il suo posto accanto a lui.
Il linguaggio è semplice ma non vuoto, anzi denso talmente denso che sono sufficienti poche parole per trasmettere le immagini e le suggestioni.

“Per molto tempo la cortesia tra genitori e figli è stata per me un mistero”.

PAOLO SCHIANCHI
163 posts

L autobiografia del rapporto con il padre non appassiona ne convince Voto 5

  • «
  • 1
  • »

3545 Messaggi in 3179 Discussioni di 328 utenti

Attualmente online: Ci sono 14 utenti online