Forum » Recensioni

Colazione da Tiffany
5 1
Capote, Truman - Capote, Truman

Colazione da Tiffany

Roma : La biblioteca di Repubblica, 2002

463 Visite, 1 Messaggi
Utente 274
8 posts

La scrittura è pulitissima: ogni parola ed ogni avvenimento sono dosati, scopriamo qualcosa di nuovo senza bisogno che l'autore ce lo spieghi parola per parola. In un centinaio pagine veniamo a sapere tantissimo su Holly, intuiamo il perché della sua selvatichezza, dell'incapacità di fermarsi e di mettere radici, nonostante il desiderio di sicurezza, della sua ossessione per un matrimonio ricco, che la metterebbe al sicuro dalla fame e dalla povertà più nera.

Sicuramente Holly come personaggio può non piacere, col suo cinismo e la sua volatilità, ma il libro in sé è stato un grande piacere.

  • «
  • 1
  • »

3586 Messaggi in 3213 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 63 utenti online