Forum » Recensioni

Sottomissione
4 2
Houellebecq, Michel

Sottomissione

[Milano] : Romanzo Bompiani, 2015

Abstract: A Parigi, in un indeterminato ma prossimo futuro, vive François, studioso di Huysmans, che ha scelto di dedicarsi alla carriera universitaria. Perso ormai qualsiasi entusiasmo verso l'insegnamento, la sua vita procede diligente, tranquilla e impermeabile ai grandi drammi della storia, infiammata solo da fugaci avventure con alcune studentesse, che hanno sovente la durata di un corso di studi. Ma qualcosa sta cambiando. La Francia è in piena campagna elettorale, le presidenziali vivono il loro momento cruciale. I tradizionali equilibri mutano. Nuove forze entrano in gioco, spaccano il sistema consolidato e lo fanno crollare. È un'implosione improvvisa ma senza scosse, che cresce e si sviluppa come un incubo che travolge anche François. Sottomissione è il romanzo più visionario e insieme realista di Michel Houellebecq, capace di trascinare su un terreno ambiguo e sfuggente il lettore che, come il protagonista, François, vedrà il mondo intorno a sé, improvvisamente e inesorabilmente, stravolgersi.

466 Visite, 2 Messaggi
Utente 11378
14 posts

Inquietante, dipinge un futuro prossimo in modo troppo realistico e realizzabile. Un ritratto preciso della situazione attuale.

Libro bellissimo e devastante, Houellebecq dipinge un quadro sul futuro prossimo venturo improbabile ma non impossibile, che inquieta l'anima.

  • «
  • 1
  • »

3539 Messaggi in 3173 Discussioni di 328 utenti

Attualmente online: Ci sono 80 utenti online