Forum » Recensioni

Guida galattica per gli autostoppisti
0 1
Adams, Douglas <1952-2001>

Guida galattica per gli autostoppisti

Milano : Oscar Mondadori, 2012

Abstract: Lontano, nei dimenticati spazi non segnati nelle carte geografiche dell'estremo limite della Spirale Ovest della Galassia, c'è un piccolo e insignificante sole giallo. A orbitargli intorno, alla distanza di centoquarantanove milioni di chilometri, si trova un minuscolo, trascurabilissimo pianeta azzurro-verde, le cui forme di vita, discendenti dalle scimmie, sono così incredibilmente primitive da credere ancora che gli orologi da polso digitali siano un'ottima invenzione. Quel pianeta sta per essere distrutto, per lasciare il posto a una gigantesca circonvallazione iperspaziale... Nata da una fortunata serie radiofonica trasmessa dalla BBC, la pentalogia di Adams con le irriverenti e surreali avventure di Arthur Dent e Ford Prefect, viaggiatori delle galassie, è un fenomeno di culto per molti lettori che qui possono trovare riuniti in un unico volume tutti i cinque romanzi.

460 Visite, 1 Messaggi

Ho perso il conto di quante volte ho consigliato con sommo entusiasmo di leggere la Guida Galattica. Con sommo dispiacere, però, le poche reazioni positive le posso contare sulle dita di una mano. Insisterò sempre e comunque, perchè questa trilogia in cinque parti ha cambiato profondamente il mio senso dell'umorismo e il mio sguardo sulla vita. Mi ha insegnato a vedere le cose in prospettiva.

P.S. da evitare se non vi stanno bene lunghe digressioni e salti di palo in frasca.

  • «
  • 1
  • »

3591 Messaggi in 3218 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 40 utenti online