Forum » Recensioni

Vuoi star zitta per favore?
5 1
Carver, Raymond - Carver, Raymond

Vuoi star zitta per favore?

Torino : Einaudi, [2009]

Abstract: Dopo anni di duro apprendistato, nel 1976 Carver arriva alla pubblicazione, e viene subito riconosciuto come un grande maestro della forma breve. Drammi quotidiani, inferni domestici, angoli dimenticati di un'America alla deriva: le storie di Carver sprigionano un senso di tensione e di minaccia e raccontano la precarietà economica e degli affetti con una forza lacerante. Un senso pesante di spavento aleggia in queste storie: gente che se la sta passando male; uomini che bevono troppo; mariti che fanno a botte con le mogli e mogli che lasciano i mariti. C'è morte, rovina, abbandono, gente sgradevole che si presenta alla porta di casa con ogni sorta di notizie sgradevoli. La vita è una cosa seria, in questi racconti. E qui non c'è altro che vita (R. Ford). La raccolta comprende storie come Grasso, Vicini, Creditori e Nessuno diceva niente, oltre al racconto che da il titolo al libro e che fu messo in scena da Altman in Short Cuts.

294 Visite, 1 Messaggi
Utente 37184
28 posts

Da leggere assolutamente, tenendo contro che vi addentrate in una tragedia e dolore continuo. Non per tutti.

  • «
  • 1
  • »

3585 Messaggi in 3212 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 17 utenti online