Forum » Recensioni

Ragazzi di vita
0 1
Pasolini, Pier Paolo

Ragazzi di vita

Roma : Emons Italia, 2014

Abstract: In una Roma postbellica, tra i palazzoni delle periferie e il centro monumentale, il racconto picaresco dai risvolti comici, tragici e grotteschi, delle giornate di un gruppo di ragazzi di borgata. Un romanzo fortemente emblematico di una trasformazione epocale del nostro paese, che mette in scena con struggente tenerezza il rito crudele del passaggio dall'infanzia alla prima giovinezza.

329 Visite, 1 Messaggi
Utente 3416
11 posts

A proposito di “Ragazzi di vita”, leggendo qua e là nei Meridiani dedicati a Pasolini, ho trovato attinente un suo articolo, ne metto qui uno stralcio:

“Dal centro, il modulo di vita plebea e malandrina, della "dritteria” si irradia intorno, trasformandosi, di variante invariante ha una tipica flessione verso una forma di delinquenza meno simpatica nei centri meno vecchi costruiti per la piccola borghesia in una periferia che man mano si è fatta centrale (…) nelle borgate la cosa si aggrava: ha un salto qualitativo. Lo stesso salto architettonico che fa sì che la borgata sia un fenomeno a sé e si isoli nel lento svolgersi della periferia più squallida ed è disordinata. (…) L'allegria, il ghigno, l'ironia, la furberia la moina non sono che applicazioni più o meno inventive di un codice non scritto ma che con un po' di pazienza capacità statistica si potrebbe anche scrivere: con varianti, naturalmente, da zona a zona.”

“Roma malandrina” in Pier Paolo Pasolini, “Romanzi e racconti”, a cura di Walter Siti e Silvia De Laude, cronologia a cura di Nico Naldin, Mondadori, 1998, Vol. I (p. 1444/47), già pubblicato su Rotosei del 12/4/1957

Mariangela

  • «
  • 1
  • »

3530 Messaggi in 3166 Discussioni di 327 utenti

Attualmente online: Ci sono 72 utenti online