Forum » Recensioni

Mai fidarsi delle apparenze
3 1
Moriarty, Liane

Mai fidarsi delle apparenze

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: I Delaney sono un punto di riferimento per la loro comunità, e Joy e Stan sono l'invidia di tutti i loro amici. Dopo cinquant'anni di matrimonio e di duro lavoro alla scuola di tennis di loro proprietà, sono pronti a godersi serenamente la pensione. Joy è però dispiaciuta che nessuno dei quattro figli - Amy, Logan, Troy e Brooke - voglia rilevare l'attività di famiglia; la Delaneys Tennis Academy è stata per tutti una seconda casa che ha saputo accogliere gioie e dolori, per quanto lei preferisca ricordare soprattutto le prime. Non ha nipoti a cui badare, anche se è certa che presto arriveranno, e per occupare il tempo si dedica all'ascolto di podcast su argomenti disparati, dall'emicrania alla demenza senile. Solo un bussare insistente in tarda serata interrompe la voce del suo speaker preferito. Una sconosciuta si presenta alla porta confusa e sanguinante dopo un litigio con il fidanzato. Stan e Joy la fanno entrare, contenti di ospitare Savannah - questo il nome della ragazza - nella loro casa spaziosa per tutto il tempo che vorrà. Quando però il giorno di San Valentino Joy scompare e la ragazza non si trova da nessuna parte, la polizia interroga l'unica persona rimasta: Stan. E, per essere uno che si dichiara innocente, sembra avere molto da nascondere. Persino i suoi figli non sono sicuri che dica la verità. Costretti a riesaminare la loro storia familiare sotto una luce del tutto nuova, i Delaney riaprono vecchie ferite e scoprono ombre inquietanti. Il loro padre è davvero l'uomo che hanno sempre creduto che fosse? E qual è la parte giusta da cui stare?

296 Visite, 1 Messaggi

Sempre brava questa autrice, di cui leggo i romanzi da tempo: sa costruire vicende intricate inserendo qua e là particolari importanti per la soluzione degli enigmi - ma non riesco mai a capire dove andrà a parare e risolvere il rompicapo!
I personaggi (tanti) sono tutti ben descritti, la presentazione del loro carattere è sempre accurata e precisa; bella l'idea di legare la vicenda al mondo del tennis e fare paragoni tennistici prendendo a modello i match in campo.
++

"Direbbe che il rapporto tra i suoi genitori è complicato?"
"No" rispose "hanno un rapporto eccezionale. Sono campioni di doppio. Bisogna essere ottimi comunicatori per giocare bene il doppio".

  • «
  • 1
  • »

3533 Messaggi in 3167 Discussioni di 328 utenti

Attualmente online: Ci sono 55 utenti online