Forum » Recensioni

Questo post è stato rimosso
3 1
Bervoets, Hanna

Questo post è stato rimosso

Mondadori, 21/06/2022

Abstract: Essere un moderatore di contenuti significa vedere l'umanità al suo peggio, ma Kayleigh ha bisogno di soldi. Ecco perché accetta un incarico per una piattaforma di social media di cui non le è permesso fare il nome. La sua responsabilità consiste nell'esaminare video e foto offensivi, sproloqui e teorie cospirative, e decidere quali debbano essere rimossi. È un'attività estenuante. Kayleigh e i suoi colleghi trascorrono le giornate guardando le cose più orribili sui loro schermi, e valutandole secondo le linee guida dell'azienda, che cambiano in continuazione. Eppure lei sente di essere nel posto giusto. È brava nel suo ruolo, trova amici tra gli altri moderatori e, quando si innamora della sua collega Sigrid, per la prima volta il futuro le sembra luminoso. Ma presto il lavoro inizia a cambiarli tutti, facendo deragliare le loro vite in modi allarmanti. Quando i colleghi crollano uno dopo l'altro, quando Sigrid diventa sempre più distante e fragile, quando i suoi amici cominciano a sposare le stesse teorie cospirazioniste che dovrebbero valutare, Kayleigh si chiede se quel che fanno non sia troppo per loro. Eppure lei sta benissimo. O no?Ambientato nel mondo tossico dei moderatori di contenuti, Questo post è stato rimosso è una storia potente e attuale su chi o che cosa determini la nostra visione del mondo. Esplora il concetto di moralità e di come sia fluido, mutando costantemente a seconda di dove e con chi ci troviamo, e mette in luce il potere delle grandi aziende tecnologiche, il modo in cui ci controllano e alla fine ci cambiano per sempre.

308 Visite, 1 Messaggi

Kaileigh ha bisogno di soldi, al più presto - quindi accetta un lavoro presso l'azienda Hexa come moderatrice di contenuti web , cioè colei che decide cosa cancellare dai social quando vengono individuati contenuti inappropriati. Ma le regole di questo orribile incarico sono difficili da seguire e durissime ... al punto di rimetterci il proprio equilibrio psichico.

"Le scrivo con una proposta. Lo veda come un accordo, uno scambio. Le parlerò dei miei mesi a Hexa, le racconterò le mie mansioni, le regole, le famigerate condizioni di lavoro pietose; cose, insomma, che senza dubbio la interessano.
Poi le spiegherò perchè me ne sono andata da Hexa. Non l'ho mai raccontato a nessuno ma sarò sincera, del tutto sincera, al 100 percento.
In cambio le chiedo di non rivelare queste informazioni e di lasciarmi in pace una volta per tutte.
Sia chiaro: ciò che scrivo non è una testimonianza ufficiale. (...) Le racconto soltanto, una sola volta, la mia storia".

  • «
  • 1
  • »

3526 Messaggi in 3162 Discussioni di 327 utenti

Attualmente online: Ci sono 39 utenti online