Forum » Recensioni

Memorie di uno psicopatico
4 1
Erofeev, Venedikt Vasilʹevič

Memorie di uno psicopatico

Torino : Miraggi, 2017

Abstract: Finalmente tradotto in italiano il primo libro del mitico autore di Mosca-Petuski. memorie di uno psicopatico è il folle diario della sua breve permanenza all'Università, prima di esserne espulso...«Una persona incredibile. Una nullità. Un genio. Un originale. Una persona troppo cupa. Il più allegro di tutti. Un poeta. Un tipo strambo. Uno scorbutico. Uno scansafatiche. Una lingua lunga. Oblomov. Terribilmente operoso. Il più incomprensibile degli uomini. Un teppista. Uno silenzioso. Un criminale politico. Un topo di biblioteca. Un anarchico. Un idiota. Un filosofo. Un ubriacone. Un bambino. Una testa di cavolo. Uno che scalda il banco. Uno che non ride. Un farfallone. Un buontempone. Una carogna. Un cordialone. La smetta con questa putrida demagogia. Ecco chi deve essere rieducato. Un tipo terribilmente interessante. Sostituirà l'educatore. Voglio essere tuo compagno. Lo sa il diavolo, cos'hai in testa. Su, diventiamo amici. Sarò il tuo capo alla gioventù comunista. Un tipo oscuro. Facciamo conoscenza. È interessante chiacchierare con te, adesso tutti i miei pensieri si rivoltano sottosopra. Eccetera. Eccetera. Eccetera.» Venedikt Erofeev

249 Visite, 1 Messaggi

Un titolo esplicito. Un diario decisamente disturbante, abbondante di riflessioni assurde e profonde.
Non per tutti, deve piacere il genere.

  • «
  • 1
  • »

3585 Messaggi in 3212 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 4 utenti online