Forum » Recensioni

Into the wild
5 3

Into the wild

Roma : Rai Cinema : 01 Distribution, 2008

241 Visite, 3 Messaggi
Utente 29524
90 posts

Un capolavoro. Bellissime ambientazioni naturali. ottima recitazione e carisma del protagonista. messaggio di vita davvero forte, coraggioso, carico di energia e saggezza. consigliatissimo

Completamente d'accordo, una storia sulla scia di Tolstoj London Thoreau, un anticapitalismo individualista anarchico che arriva a bruciare i soldi, il sesso, i documenti... Indubbiamente una scelta non per tutti, una ricerca interiore ma olistica, panica ed effettivamente irrealizzabile... è un po' come una tigre, ha bisogno di SPAZIO, di kmq solo per lui, ma ormai è sempre più un mito, un orrore demografico che sfiora gli 8 miliardi e oggi fa i conti anche coi satelliti, le telecamere e i droni sconosciuti a Chris... Riflettiamo: vogliamo i parchi? dobbiamo accettare le loro restrizioni burocratiche per la difesa della natura! Come diceva Brahms: Frei aber einsam...

Utente 29524
90 posts

Mirko, ciao. Sai, non la vedo proprio così.
Secondo me è una fuga da un'umanità che lo ha deluso e l'accettazione della durezza della Natura, cosa che invece noi non accettiamo più.
Vogliamo i Parchi, certo, ma poi gli insetti, gli odori sgradevoli, la polvere, la fatica del vivere la natura selvaggia , la condivisione di essa con altri esseri..... infine "l'ingratitudine" a volte della Natura stessa, non sappiamo più accettarle.
E' una forte critica al nostro modo di stare sul Pianeta. Vogliamo tutto, subito e senza fare fatica.

Thoreau diceva che un uomo è tanto più ricco quante più sono le cose di cui sa fare a meno: siamo pronti noi, con i nostri Samrtphone ?
Buone letture!! Laura

  • «
  • 1
  • »

3585 Messaggi in 3212 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 20 utenti online