Forum » Recensioni

Scuola di felicità per eterni ripetenti
5 1
Galiano, Enrico

Scuola di felicità per eterni ripetenti

Garzanti, 30/08/2022

Abstract: "I saggi di Galiano si rivolgono agli adolescenti e ai loro educatori, esortandoli a essere veri più che perfetti."Corriere della Sera - Severino SalveminiArriva un momento in cui si è convinti che non ci sia più bisogno di imparare. Ma basta un attimo per capire che le nostre sicurezze, spesso, sono solo un modo per far tacere la paura. Perché vivere intensamente è questo che fa: paura. E sono proprio i giovani a metterci davanti agli occhi una simile verità. Sono loro a rendere chiaro e lampante ciò che nella vita si è sempre saputo, ma non si sapeva di sapere. O ci si rifiutava di sapere. Capitolo dopo capitolo, Enrico Galiano ci porta a scuola di felicità. Una scuola in cui le lezioni sono piccole e grandi allo stesso tempo – sull'amore, il coraggio, la libertà – e impartite non da chi siede dietro la cattedra, ma dai ragazzi stessi. Scopriremo così che hanno ragione loro, quando ridono fino alle lacrime mentre gli adulti li osservano seri. Hanno ragione, quando amano fino a stare male mentre gli adulti li guardano con un sorriso accondiscendente. Hanno ragione, quando cadono, quando non capiscono, quando tartassano di domande finché ottengono una risposta chiara. Quando si arrabbiano perché non si sentono ascoltati. Grazie ai ragazzi, ci si rende conto che, per quanta strada si sia fatta, per quanta esperienza si sia accumulata, si è sempre eterni ripetenti. Eterni ripetenti alla scuola della felicità. Dopo aver dominato per mesi le classifiche con L'arte di sbagliare alla grande, Enrico Galiano torna con un saggio che è come una giornata di sole dopo mesi di pioggia. Ci fa entrare nella sua classe ad ascoltare le voci e le storie di ragazze e ragazzi, e ci trasmette un'inaspettata leggerezza: leggendo queste pagine, nasce, spontanea, una voglia improvvisa di cominciare a vivere davvero.

232 Visite, 1 Messaggi

L’autore è un docente che prende spunto da esercizi assegnati ai suoi alunni per riflettere su temi come il tempo, il coraggio, la libertà, la bellezza, la colpa....
È l’insegnante che tutti dovremmo avere!
Mi sono piaciute molto queste lezioni di vita profonde, scritte in modo semplice e delicato.
Perché, a prescindere dall’età, siamo tutti eterni ripetenti!

COME SI DIVENTA GRANDI
“Non è tipo che c’è un’età. C’è chi a trenta, chi a quaranta. Chi a sei anni. E anche chi mai.
E come succede? Quando, soprattutto: quand’è che succede?
È quando la smetti di inseguire la perfezione, non perché scopri che è irraggiungibile, ma perché proprio non ti piace più.
Quando essere vero diventa un obiettivo molto più interessante che essere perfetto.
È quando ti perdoni.
È quando, per amare te stesso, non devi più chiedere permesso.
È quando capisci che non sei mica il solo, ad avere paura, a non sapere a volte dove sbattere la testa”.

  • «
  • 1
  • »

3541 Messaggi in 3176 Discussioni di 328 utenti

Attualmente online: Ci sono 60 utenti online