Forum » Recensioni

Le nove valigie
5 1
Zsolt, Béla

Le nove valigie

Parma : U. Guanda, [2004]

Abstract: Poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, Béla Zsolt e sua moglie lasciarono l'Ungheria alla volta di Parigi con tutti i loro averi racchiusi in nove valigie. Pur di non abbandonare i propri beni, i coniugi salirono sull'unico treno che consentisse di viaggiare con un bagaglio così ingombrante, l'espresso diretto a Budapest. Di qui inizia l'odissea del lavoro coatto in Ucraina e della deportazione nel ghetto di Nagyvárad, descritti in queste pagine in cui l'autore testimonia lucidamente non solo l'orrore del nazismo, ma anche i vizi piccolo borghesi, il conformismo e la cecità politica di certo ebraismo assimilato.

147 Visite, 1 Messaggi
Utente 99507
1 posts

Lo raccomando vivamente, sia per la scrittura ottima sia per il grande interesse storico. Riflessioni profonde ed argute sull'umanità in situazioni drammatiche. Uno spaccato su un periodo in Italia poco conosciuto della storia ungherese. Raramente ho letto pagine di autobiografica così lucide e prive di autocompiacimento. L'autore una rivelazione.

  • «
  • 1
  • »

3585 Messaggi in 3212 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 4 utenti online