Forum » Recensioni

Il gioco dell'anima
4 1
Castillo, Javier - Rolla, Elena

Il gioco dell'anima

Salani Editore, 18/04/2023

Abstract: Dall'autore del bestseller La ragazza di neve"E sarete davvero grati per aver incontrato questo scrittore e questo libro..."Donato Carrisi"Javier Castillo è una rivoluzione."La verdad"Lo Stephen King spagnolo."ABC"Senza dubbio il nuovo fenomeno della letteratura europea. "Joel DickerNew York, 2011. Una ragazza di quindici anni viene trovata crocifissa in un quartiere di periferia. Poco dopo Miren Triggs, una giovane giornalista investigativa del Manhattan Press, riceve una strana busta. Dentro trova la polaroid sfocata di un'altra adolescente imbavagliata, con una sola annotazione: "GINA PEBBLES, 2002". Sulla busta, in una grafia irregolare, c'è scritto: 'VUOI GIOCARE?' Un invito inquietante che Miren accetta immergendosi senza riserve nell'indagine sulla scomparsa della ragazza, con l'aiuto del suo ex professore di giornalismo, Jim Schmoer. Gina è ancora viva? Che legame c'è con l'altro macabro omicidio? Ma soprattutto: chi sono i Corvi di Dio? Difficile stabilire il confine tra un gruppo di adolescenti annoiati e una setta di pericolosi fanatici, tra una sfida provocatoria e un rito sanguinario. Dopo il successo della Ragazza di neve, da cui è stata tratta la serie Netflix, Javier Castillo torna con un thriller mozzafiato che trascina il lettore in un gioco fatale, in cui si lanciano i dadi della fede, della passione e dell'inganno. In palio un oscuro segreto che, se scoperto, può cambiare tutto.

162 Visite, 1 Messaggi

Ho incontrato al Salone del Libro di Torino 2023 Javier Castillo - un ragazzo disponibile e simpaticissimo - e mi sono immediatamente tuffata nel suo nuovo romanzo “Il gioco dell’anima”, avendo l’anno scorso già letto il precedente “La ragazza di neve”.

Incontriamo qui nuovamente la protagonista Miren Triggs, ora affermata scrittrice, che al termine di una presentazione al pubblico del suo libro “La ragazza di neve” appena pubblicato rinviene una busta a lei indirizzata sulla scrivania, contenente una fotografia di Gina Pebbles, una 15enne scomparsa nove anni prima nel 2002, ed un biglietto con scritto “Vuoi giocare”?

Miren immediatamente collega questa scomparsa a quella recentissima di un’altra giovane ragazza, Allison, in un malfamato quartiere newyorkese di periferia, ma ahimè Allison viene trovata morta - brutalmente crocifissa.

Che cosa è successo ad Allison?
Nessuno ha più cercato Gina dopo tanti anni: che fine ha fatto?
C’è un legame tra le due ragazze?
Il gioco dell’anima comincia e c’è un’unica regola: affrontare fino in fondo le proprie peggiori paure per scoprire la verità.

Questo è l’inizio della fine; Miren rischia grosso e si butta a capofitto nelle indagini che la travolgono così come i personali incubi del suo passato, che ancora non è riuscita a superare.
Accanto a Miren ritroviamo Jim Schmoer – il suo ex professore di giornalismo, e Ben Miller - investigatore FBI.

La trama procede in un intreccio perverso di fede religiosa, mistero ed inganno, fra colpi di scena, suspence ed una narrazione adrenalinica.
Capitoli corti e scorrevoli danno a questo meraviglioso thriller una lettura tesa dall’inizio all’ultima pagina, con un crescendo di eventi agghiaccianti in cui l’autore analizza il malvagio mondo del fanatismo religioso.

“L’unica regola del gioco dell’anima è non giocare se non puoi permetterti di perderla”.

  • «
  • 1
  • »

3585 Messaggi in 3212 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 4 utenti online