Forum » Recensioni

A un passo da un mondo perfetto
5 1
Palumbo, Daniela <1965- >

A un passo da un mondo perfetto

Milano : Bur Rizzoli, 2023

Abstract: Germania, 1944. Iris ha undici anni, quando si trasferisce con la famiglia in un paese vicino a Berlino. Il padre è un capitano delle SS promosso a vicecomandante del campo di concentramento che sorge laggiù, mentre la madre è una donna autoritaria con una grande passione per i fiori. La nuova casa è bellissima, grande e circondata da un immenso giardino, di cui si prende cura un giardiniere. Di lui Iris sa ben poco, sa solo che è ebreo e che tutte le mattine arriva dal campo, per poí tornarci dopo il tramonto. A Iris è vietato rivolgergli la parola perché è pericoloso, ma la curiosità è più forte di lei. Comincia ad avvicinarsi di nascosto a quello sconosciuto con la testa rasata e la divisa a righe. Comincia anche a lasciargli piccoli regali nel capanno degli attrezzi, in un cassetto segreto, e lui ricambia con disegni abbozzati su un quaderno. Così, giorno dopo giorno, tra i due nasce un'amicizia clandestina fatta di gesti nascosti e occhiate fugaci, un'amicizia in grado di far crollare il muro invisibile che li separa e di capovolgere il mondo perfetto in cui Iris credeva di vivere. Età di lettura: da 10 anni

33 Visite, 1 Messaggi
VERA PREVATO
14 posts

Un libro bellissimo, istruttivo e che fa vedere dagli occhi di una bambina (istruita particolarmente) la seconda guerra mondiale. Trovo il finale un po' deludente , ma il complesso merita le 5 stelle, e spero che sarà così anche per molte altre persone. mi sono informata sull'autrice, trovando moltissimi altri libri che ho in programma di leggere e il primo sarà "fino a quando la mia stella brillerà" che la Palumbo ha scritto insieme a Liliana Segre (raccontando la sua storia). Nel complesso consigliatissimo.
Vera 11 anni

  • «
  • 1
  • »

3521 Messaggi in 3157 Discussioni di 327 utenti

Attualmente online: Ci sono 69 utenti online