Forum » Recensioni

Incubo
2 1
Dorn, Wulf

Incubo

Milano : TEA, 2018

593 Visite, 1 Messaggi
Utente 10581
581 posts

Che dire? Di Dorn li ho letti tutti e ho sempre apprezzato l'adrenalina e la suspence che ti tengono incollata al libro fin dalle prime pagine. In questo libro invece l'adrenalina e la suspence le ritrovi verso gli ultimi capitoli quando poi finisci il libro e rimani con l'amaro in bocca. Di certo la postfazione scritta alla fine dall'autore non ti aiuta a capire la storia " C'era però un certo angolo dove non mi avventuravo da tempo. L'avevo sempre evitato, come la maggior parte di noi, guardandolo solo da lontano. Le due paure che si nascondono in questo angolo, infatti, sono le più terribili: la morte e la transitorietà. " E' vero che passato e presente, ricordi e realtà, vengono ben mescolati, ma alla fine ti chiedi che storia sia questa, cosa voglia dirci l'autore. Letto ma non piaciuto!

  • «
  • 1
  • »

3541 Messaggi in 3176 Discussioni di 328 utenti

Attualmente online: Ci sono 59 utenti online