Forum » Recensioni

Metamorfosi della paura
0 1
Escobar, Roberto

Metamorfosi della paura

Bologna : Il mulino, \1997!

Abstract: La paura è l'identità stessa dell'uomo, il suo fondo arcaico e buio: la paura che costruisce confini, erige barricate, esplode in violenza contro gli invasori. Una riflessione sulle radici profonde del razzismo, dell'odio per l'altro, della rinascita dei nazionalismi e dei localismi.

819 Visite, 1 Messaggi

Un libro scritto 10 anni dopo la caduta del muro, quando l'Europa occidentale si è trovata senza il suo nemico storico e ha cominciato a scoprire un nuovo nemico che lentamente assediava i suoi confini. Lo straniero, l'extracomunitario, il migrante appare come un nemico che attenta all'identità, è un nemico apparentemente più debole, ma capace di un insidia più profonda. Escobar analizza nel dettaglio i meccanismi di costruzione dell'identità e svela la rete sottilissima e fragile che sta alla base delle nostre certezze. Entrerete in un gorgo, vi perderete, vacillerete e ne uscirete diversi. Da leggere!

  • «
  • 1
  • »

3526 Messaggi in 3162 Discussioni di 327 utenti

Attualmente online: Ci sono 27 utenti online