Forum » Recensioni

Tanto amore per Glenda
0 1
Cortázar, Julio

Tanto amore per Glenda

Milano : Guanda, \1983!

719 Visite, 1 Messaggi
BARBARA PELATI
13 posts

sotto il cielo dell'Argentina...
mi sono piaciuti questi racconti, ho l'impressione che siano stati scritti sotto un cielo gonfio di nubi nere, una inevitabile presenza interiore, se penso a come dev'essere vivere sotto una dittatura così spietata... "testo in un taccuino", il mio preferito, potrebbe essere un raconto di fantascienza urbana o apocalittica, come la definisco io, con queste persone che poco per volta spariscono dalla superficie e conducono una misteriosa vita sui metrò, "orientamento dei gatti" mi fa venire in mente una mostra di Magritte,"Nastro di Moebius" descrive le sensazioni post-mortem dettagliatamente, come se fossero un dato di fatto, normale e pure affascinante come una descrizione scentifica di un esperimento, al di là del racconto piuttosto straziante. Storie scure, non mi invogliano però a leggere altro di Cortazar.

  • «
  • 1
  • »

3586 Messaggi in 3213 Discussioni di 337 utenti

Attualmente online: Ci sono 74 utenti online