Concerti, reading, teatro, cineforum: anche questo avviene in biblioteca. Ingresso libero fino ad esaurimento posti

21 aprile ore 16.30 | Canti Resistenti
BIBLIOTECA GALLARATESE
Gruppo vocale GPR. Associazione Culturale Voci di Mezzo. Raccontavano i partigiani che due cose erano importanti durante le azioni: avere buoni piedi ed essere silenziosi. Finita l'azione però, nei momenti di riposo, tutti insieme ci si metteva a cantare. Il canto univa, rasserenava, dava coraggio, si burlava del nemico. Il canto è una delle costanti delle lotte della gente oppressa: in guerra, sul lavoro, nelle manifestazioni di piazza. Il gruppo vocale GPR proporrà una selezione tratta dal canzoniere della Resistenza e non solo. Canti partigiani ma anche canti di donne, come quelli che le mondine della Pianura Padana lanciavano da una risaia all'altra per resistere alla fatica del lavoro e rivendicare i propri diritti.  

21 aprile ore 16 |  Radici e Rami
BIBLIOTECA AFFORI

Storie itineranti in doppia lingua. A cura dell'associazione Asnada. Radici e Rami è un gruppo di persone provenienti da paesi diversi, che raccoglie e racconta in città storie, leggende e fiabe delle culture di origine di chi ne fa parte, dando luogo a momenti di narrazione in lingua italiana e nelle altre lingue madri. Le storie sono raccontate oralmente, senza libri, attraverso le voci, le espressioni del volto, i corpi in movimento e i suoni peculiari delle lingue presenti. 

10 maggio ore 21 | Cabaret Night
BIBLIOTECA GALLARATESE

Tre comici emergenti per una serata di cabaret.
Bob Cosenza, "cabaret vegano" e primo mago vegano al mondo.
Claudio Lo Ponte, "il più grande contribuente del Comune di Milano".
Samuele Rosavalle, il killer che vi ammazzerà dalle risate.