Ausilioteca
Biblioteca InAttesa
Book Sharing
Giocare in biblioteca
Pianoforte digitale
Prestito e-reader
Prestito occhiali da lettura

In alcune biblioteche sono disponibili servizi ulteriori.
Per informazioni più approfondite su ciascuna attività si rimanda al portale del Sistema Bibliotecario.

 

Ausilioteca ANS - Servizio Tommaso

L'ANS - Associazione Nazionale Subvedenti - gestisce la Sezione Ipovedenti presso la Biblioteca Valvassori Peroni, dedicata a studenti, anziani e utenti con difficoltà o disabilità visive. Essa include uno sportello di accoglienza che facilita l’utilizzo dei servizi bibliotecari e offre varie opportunità per agevolare l’approccio alla lettura.
La Sezione ospita un’ausilioteca che offre la possibilità di familiarizzare con l’ampia gamma di ausili ottici, elettronici e informatici di supporto alla lettura.

 

Biblioteca InAttesa

Il progetto “Biblioteca InAttesa” offre ai cittadini in attesa del loro turno agli sportelli dell’anagrafe la possibilità di prendere in prestito i libri posti sugli scaffali, sfogliare quotidiani e riviste, consultare su tablet il catalogo online del Sistema Bibliotecario e il catalogo di MediaLibraryOnLine.

In alcune giornate al mese un bibliotecario è a disposizione dei cittadini nel salone centrale dell’anagrafe di via Larga per l’accesso ai servizi di prestito e per promuovere le attività delle biblioteche del Sistema Bibliotecario. L’obiettivo è intercettare un pubblico che solitamente non utilizza o non conosce il servizio bibliotecario, riducendo così la distanza fisica tra libri e lettori potenziali. Attualmente il servizio è realizzato dal personale della Biblioteca Parco, che ne coordina l’attività.

 

Book Sharing

In alcune biblioteche è disponibile uno spazio libero e gratuito dove tutti i cittadini possono prendere o lasciare un libro, nell’ottica dello scambio disinteressato, ricordando che questo luogo non deve diventare un punto di raccolta differenziato o uno “svuota cantina”, ma un’occasione ulteriore di scambio, relazione e partecipazione.

 

Giocare in biblioteca

Il Sistema Bibliotecario sostiene la cultura del gioco in biblioteca e alcune biblioteche partecipano, con diversi appuntamenti, all’iniziativa annuale promossa a livello mondiale da Games and Gaming Round Table dell’American Library Association.

Alcune biblioteche, oltre a scacchi e giochi da tavolo, ospitano una “Gaming Zone” attrezzata per offrire un servizio di visione in sede e prestito di videogiochi per diverse console, con l’obiettivo di un impegno a favore di una dimensione più consapevole del gioco. Il videogaming è proposto in un contesto protetto e controllato, in stretto collegamento con altri media e a partire da opere che uniscono l’intrattenimento a contenuti di qualità. I videogame sono valutati dai bibliotecari per garantire sicurezza nei contenuti e nel grado di difficoltà, seguendo le indicazioni PEGI (Pan European Game Information – Sistema di informazione europeo sui giochi).

 

Pianoforte digitale

Presso la Biblioteca Accursio è disponibile un pianoforte digitale, con tastiera a 88 tasti identica a quella tradizionale. Dotato di due uscite cuffie per non disturbare e di connessione USB, può essere utilizzato in maniera condivisa o in riservatezza per attività di studio, esercizio o svago.

 

Prestito e-reader

Il Sistema Bibliotecario offre un servizio di prestito di dispositivi per la lettura di libri digitali (e-reader), con l’obiettivo di promuovere la conoscenza e l’utilizzo di tecnologie innovative al servizio della lettura. Il servizio è attivo presso la Biblioteca Parco Sempione, la Biblioteca Accursio e la Biblioteca Sormani.

Il prestito degli e-reader è consentito agli iscritti che abbiano compiuto il quattordicesimo anno di età. Il servizio è gratuito e dà la possibilità di prendere in prestito un lettore per volta per 30 giorni non rinnovabili.
Non è consentita la copia dei file presenti nel lettore e-reader su propri supporti di memorizzazione. Tali atti costituiscono violazione della normativa in materia di diritti d’autore e sono perseguibili ai sensi di legge.

 

Prestito occhiali da lettura

Il prestito degli occhiali da lettura è un servizio che la Biblioteca Accursio offre per rispondere al bisogno di coloro che hanno dimenticato a casa i propri e che non vogliono rinunciare a consultare la documentazione che interessa. Per ricevere un paio di occhiali della gradazione desiderata è sufficiente rivolgersi ai bibliotecari. La consegna degli occhiali viene registrata come un normale prestito: è quindi necessario essere iscritti alla biblioteca. Sarà possibile trattenere gli occhiali per tutto il tempo trascorso in biblioteca, ricordandosi di restituirli prima di uscire.

 

torna a Carta dei Servizi >