Biblioteca Chiesa Rossa

Giochi in biblio: vieni a giocare in biblioteca

Vedi tutti

"IL GIOCO È LIBERO DIVERTIMENTO

Nel linguaggio corrente, al vocabolo gioco vengono normalmente attribuiti vari significati. In genere, comunque, si intende per gioco qualsiasi attività liberamente scelta a cui si dedichino, singolarmente o in gruppo, bambini o adulti senza altri fini immediati che la ricreazione e lo svago, sviluppando ed esercitando nello stesso tempo capacità fisiche, manuali e intellettive." Enciclopedia Treccani.

Il gioco, ne siamo convinti, è un modo potente e meraviglioso per socializzare, imparare il rispetto reciproco, condividere e scambiare conoscenze.

Per questo lo spazio ludoteca in Chiesa Rossa è aperto SEMPRE, con tanti giochi da tavolo adatti da 3 a 99 anni! E se vuoi puoi portare un tuo gioco!


#calendarioattività

Scopri tutti gli appuntamenti nelle biblioteche di Milano.


In biblioteca Chiesa Rossa potrai giocare a scacchi, ma anche a:

  • Bandito servito (da 4 anni) - da 2 a 8 giocatori. Durata: 15 minuti. L’obiettivo di Bandito servito è guadagnare un ricchissimo malloppo di nocciole. Per farlo, serve un pizzico di audacia e molta concentrazione: voltando le carte del mazzo una a una, formerete una sequenza, da memorizzare in pochi secondi;
  • BANG! (dagli 8 anni) - un gioco di carte con ambientazione western.  Al gioco possono prendere parte da quattro a sette giocatori. Con 16 personaggi e 7 ruoli differenti, BANG! è un gioco di sparatorie fra un gruppo di fuorilegge e lo sceriffo, protetto dai suoi vice; ma attenzione: c'è anche un rinnegato che persegue i propri scopi.
  • Carcassonne (da 8 anni) - 2 a 5 giocatori. Durata: 35 minuti. Un gioco strategico con una mappa che viene creata dai giocatori durante la partita, lo scopo è totalizzare quanti più punti vittoria possibile prima che si esauriscano tutte le tessere che compongono il tabellone di gioco. Per farlo, ogni giocatore ha a sua disposizione otto seguaci, i Meeple.
  • Chi è il più forte? (da 4 anni) - 2 a 6 giocatori. Durata: 20-25 minuti. È un gioco di cooperazione dove tutti i partecipanti giocano contro il lupo, con l’obiettivo di lasciarlo a bocca asciutta!
  • Cluedo Harry Potter (da 9 anni) - 3 a 5 giocatori. Un gioco di suspence in cui bisogna capire "chi è stato", con disegni e personaggi ispirati al Wizarding World di Harry Potter. I giocatori si spostano lungo il tabellone nei panni di Harry, Ron, Hermione, Ginny, Luna o Neville e provano a scoprire chi è sparito, quale incantesimo è stato usato e dove è avvenuto il crimine.
  • Come fa l'uccellino (da 3 anni) - da 2 a 4 giocatori. Durata: 15 minuti. Ispirato a L’Uccellino fa di Soledad Bravi, questo è un domino dove i giocatori vincono tutti insieme. Posando le proprie tessere, essi possono imitare il verso dell’animale o il suono dell’oggetto rappresentato, oppure mimare un’azione che li riguardi
  • Dama cinese;
  • Dixit (da 8 anni) - da 3 a 6 giocatori. Durata: 30 minuti. Un gioco di carte e di narrazione che mette al centro la fantasia.
  • Dinosauri;
  • Dove sei piccolo giallo? (da 3 anni) - 2 giocatori. Un gioco dell’oca semplice e colorato per i più piccoli. Piccolo blu e piccolo giallo sono due amici che vogliono raggiungere i genitori, chi arriva per primo vince la partita!
  • Forza 4 (da 6 anni) - 2, 4 giocatori. È uno dei giochi da tavolo più famosi al mondo. Vince chi riesce ad allineare 4 pedine dello stesso colore.
  • La ghigliottina;
  • Il Gioco della Preistoria (da 6 anni) - 2 a 4 giocatori. Un gioco di percorso a quiz per vivere un'avventura preistorica. Avanza sul tabellone, rispondi alle domande e raggiungi per primo il villaggio!
  • Gioco dell'oca di Pimpa (da 3 anni) - 2 a 6 giocatori. Il classico Gioco dell'Oca è ancora più divertente quando è ambientato nel mondo di Pimpa e dei suoi amici. Se un giocatore finisce su una casella speciale deve seguire le indicazioni che ci sono scritte sopra. Vince chi raggiunge per primo la casella dell'arrivo!
  • Il Gioco della pace;
  • Il gioco di Geronimo Stilton;
  • Hotel;
  • Indovina Cam;
  • Labirinto (da 8 anni). 2 - 4 giocatori. Intelligenza e colpo d’occhio sono le doti fondamentali per poter vincere la partita. Percorri il labirinto alla ricerca dei tesori più preziosi... ma attenzione: trovare la via d'uscita è tutt'altro che semplice!
  • Mastermind;
  • Memory;
  • Mercante in fiera;
  • Mettiti in gioco con l'archeologia;
  • Michael (da 14 anni). 1 - 4 giocatori. Durata: 60, 75 minuti. Michael è un brillante gioco cooperativo in cui avrete l'occasione di prendere parte ad una delle sedute psicologiche più interessanti e ai limiti della realtà mai condotte nella storia della psicologia moderna. Michael è infatti un personaggio realmente esistito affetto da Disturbo Dissociativo della Personalità nella testa del quale abitavano 24 diverse Personalità. Nei panni dell'equipe di psicologi che seguirono il suo caso dovrete riuscire a dialogare con ciascuna delle personalità di questo individuo per soddisfare le loro richieste e liberare dunque Michael della loro presenza oppressiva.
  • Monopoli (dagli 8 anni). Il gioco di contrattazione più famoso del mondo - Compra, vendi, sogna e programma la tua strada verso la ricchezza.
  • Memorisata (dai 3 anni)
  • Ora io vado;
  • Pictionary
  • Risiko (da 12 anni).  Da 3 a 6 giocatori. Il classico gioco da tavolo di strategia bellica. Nel famosissimo gioco di strategia i partecipanti sono chiamati a difendere e conquistare i territori dei vari continenti tramite specifiche e studiate tattiche di combattimento utili al perseguimento del proprio obiettivo. Un gioco unico ed inimitabile, alla portata di tutti coloro che amano le sfide.
  • Scotland Yard;
  • Shangai;
  • I sentieri dei giusti;
  • Scarabeo;
  • Scrabble;
  • Trivial pursuit
  • Wild (dagli 8 anni). Un avvincente gioco di carte a tema animali. Vesti i panni di un esploratore, raccogli tutti gli indizi e cerca di indovinare insieme ai tuoi compagni l’animale scelto dall’avversario.
  • Wavelength (dai 14 anni). 2-12 giocatori. Durata: 45 minuti. Un intrigante party game di affinità e complicità: i giocatori devono cercare di sintonizzarsi sulla stessa lunghezza d’onda per riuscire a vincere la partita. Telepatia ed empatia sono le vere protagoniste del gioco: per vincere, la squadra deve cercare di capire come ognuno dei giocatori vede il mondo e, tra un minimo ed un massimo, che intensità attribuisce a diversi concetti.

 

e altri giochi ancora.