Biblioteca Gallaratese

IL QUARTIERE DELLE STORIE INCROCIATE

Quando
05 July 2022
Orario
14:00
Altre date
06 July 2022 12 July 2022
Categorie
Corsi e Laboratori, Ragazzi, Teatro

Laboratorio di video narrazione e recitazione

  a cura di Riccardo Frati e realizzato dal Piccolo Teatro Milano in collaborazione con Municipio 8, nell’ambito del progetto Sguardi (d’)insieme – “Milano è Viva nei quartieri


Un laboratorio sviluppato a partire da indagini sul campo per raccontare temi di attualità attraverso una “rappresentazione” di luoghi simbolo del quartiere Gallaratese e che si svolgerà in una biblioteca, regno per eccellenza in cui le storie abitano. Da questo punto di osservazione privilegiato nella prima parte del percorso cercheremo di incrociare i racconti interni ispirati dai romanzi con quelli circostanti raccolti dagli incontri fatti sul campo, attraverso interviste audio e video, per realizzare una drammaturgia a struttura modulare.
Per dare inizio alle nostre ricerche partiremo dalle principali questioni che caratterizzano la contemporaneità come i temi dell’ecosostenibilità, dell’inclusività, dello sviluppo urbano, della situazione geopolitica, con l’intento non di esaurire tali argomenti ma piuttosto di osservare come questi riverberano nel vivere quotidiano. Poi nella seconda parte del laboratorio affronteremo gli aspetti legati alla restituzione performativa del testo immaginando una possibile messa in scena in cui gli stessi partecipanti daranno corpo e voce alle storie raccolte in vista del Festival di teatro organizzato dal Municipio 8 del Comune di Milano il 16 e 17 settembre 2022.

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

5, 6, 12, 13, 19, 20 luglio

6, 7, 14 settembre

dalle ore 14.00 alle 16.00


ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

+ 16 anni

Accesso secondo la normativa Covid vigente
Sarà possibile iscriversi sino a lunedì 11 luglio
[
l'iscrizione è valida per l'intero ciclo di incontri in programma ]

Puoi iscriverti cliccando sul pulsante qui sotto

oppure chiamando al numero 02 88464270
o rivolgendoti direttamente al banco in orario di apertura della biblioteca