Biblioteca Lorenteggio

La nuova biblioteca

Una biblioteca di alta qualità progettuale

in un quartiere di periferia,

"perchè il tema del bello deve riguardare tutta la città"

 

 

Un edificio innovativo e sostenibile, caratterizzato da un’elegante struttura a campata che sfida il contesto circostante, polifunzionale e accessibile, pensato per le esigenze di grandi e bambini.

È questa la carta d’identità del progetto della nuova biblioteca di via Odazio nel quartiere Lorenteggio, per la cui progettazione l’Amministrazione ha indetto un concorso internazionale. La proposta, presentata da un team internazionale composto da Jocelyn Froimovich, Urtzi Grau, Stefano Rolla e Laura Signorelli è stata selezionata tra le 201 arrivate in forma anonima attraverso la piattaforma telematica Concorrimi.it. La commissione ha riconosciuto nel progetto “una forte riconoscibilità che interpreta in chiave contemporanea l’identità storica del quartiere”.

All’orizzonte ormai ravvicinato del 2020, il quartiere Lorenteggio potrà raccogliere i frutti di un investimento straordinario sul patrimonio residenziale pubblico finanziato da risorse europee (53 milioni di euro del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – FERS); interventi che consentono la radicale ristrutturazione di un quinto con dell’intero patrimonio. Alla stessa data potrà anche contare sulla entrata in esercizio della linea M4 della Metropolitana, con la sua fermata Segneri proprio al centro del quartiere, che modificherà radicalmente le condizioni di accessibilità di Lorenteggio e il suo livello di integrazione nell’area urbana, oggi praticamente assente. Un’occasione irripetibile...

urbanfile.org

http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/news/primopiano/tutte_notizie/urbanistica_verde_agricoltura/periferie_nuova_biblioteca_lorenteggio

http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/servizi/casa/progetti_riqualificazione/riqualificazione_quartieri/riqualificazionequartierelorenteggio

 

Vedi tutti

*Periferie: realtà e cambiamenti

Vedi tutti

*Biblioteche e nuove generazioni