Biblioteca Lorenteggio

Dante sommo poeta

700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

In occasione delle celebrazioni nel 2021 per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri (1265-1321), è stato istituito dal Consiglio dei ministri il Dante Dì nella data 25 marzo, considerato dai dantisti il giorno dell’anno in cui inizia il viaggio nell'aldilà della Divina Commedia. Spunti dalle "pillole" RAI...

Dantedì 2024 a Milano

Dante Alighieri è considerato il padre della lingua italiana ed è uno dei pilastri della letteratura mondiale di tutti i tempi. Nato a Firenze tra il 21 maggio e il 21 giugno del 1265 è noto principalmente per la sua opera più importante, la Comedìa, conosciuta come la Divina Commedia e composta tra il 1306 e il 1321, che rappresenta la più importante testimonianza della letteratura medievale e del Dolce Stil Novo. Tra le sue altre, magistrali e celeberrime opere ricordiamo: la Vita Nova, composta tra il 1292 e il 1293 che comprende il sonetto "Tanto gentile e tanto onesta pare"; il Convivio, composto tra il 1303 e il 1308, in cui emerge il ruolo civile della letteratura; il De vulgari eloquentia, trattato composto in latino tra il 1303 e il 1304 in cui Dante difende la dignità e l'importanza della lingua "volgare"; e De monarchia, opera composta tra il 1310 e il 1313 in cui convergono tutto il suo pensiero e la sua filosofia politica. Muore a Ravenna, in esilio dalla sua amata Firenze, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321.

 

 

  • Sito ufficiale del Ministero dei Beni Culturali per la ricorrenza Dante 2021

Di seguito tutti gli spunti per approfondire!

Vedi tutti

Le grandi opere

Vedi tutti

Intorno a Dante, libri...

Vedi tutti

Dante, per ragazzi!

Vedi tutti

Romanzi e fantasie intorno al sommo poeta

Vedi tutti

Ispirazioni dantesche...su pellicola!