Biblioteca Sormani

Dante e l'arte medica

Quando
23 November 2021
Orario
17:30 — 19:30
Categorie
INCONTRI - CONFERENZE - DIBATTITI, Libri

Presentazione del libro  "Dante e l'arte medica" di Giorgio Cosmacini  (Edizioni Pantarei, 2021)

Interviene con l'autore Armando Torno.

A cura del Centro Filippo Buonarroti.

Il volume presenta appunto una ricognizione del testo della Commedia con riferimenti al campo medico-sanitario e individua passi salienti della “sapienza medica” di Dante. 
Un punto di vista sicuramente originale all’interno della copiosa produzione editoriale occasionata dalla ricorrenza settecentenaria della sua morte. 

Dante è l’ultimo poeta medievale, il grande campione di un Medioevo in declino, ed è il primo poeta della modernità, non solo dal punto di vista linguistico, ma anche per come sa usare i vari aspetti della scienza e della cultura del suo tempo radunandoli al servizio del suo insegnamento morale. In Firenze, egli è ascritto, nominalmente, alla orporazione dei medici. È un “sapiens de medicina”, pur non avendola studiata, né professata, e di medicina e medici parlano diffusamente le tre Cantiche della Divina Commedia. Il volume presenta appunto una ricognizione del testo della Commedia con riferimenti al campo medico-sanitario e individua passi salienti della “sapienza medica” di Dante. Un punto di vista sicuramente originale all’interno della copiosa produzione editoriale occasionata dalla ricorrenza settecentenaria della sua morte. 

Giorgio Cosmacini è medico e saggista. Ha insegnato Storia della medicina presso la Facoltà di Filosofia e quella di Medicina e Chirurgia dell'Università Vita-Salute San Raffaele e presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Milano. Collabora inoltre con la pagina culturale del «Corriere della Sera» ed è autore prolifico di saggi d’argomento storico-medico e filosofico-medico.

 

Accesso con green pass per i maggiori di 12 anni.

Ingresso su prenotazione > prenota il tuo ingresso dal 16 novembre utilizzando l'app Affluences oppure telefonando al numero verde 800880066.