Biblioteca Sormani

Noi schiavisti

Quando
23 September 2021
Orario
18:00
Categorie
Libri

Valentina Furlanetto, autrice del libro Noi schiavisti. Come siamo diventati complici dello sfruttamento di massa (Laterza 2021), dialoga con la giornalista Lucia Capuzzi.

L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro. Soprattutto sul lavoro dei para-schiavi, uomini e donne senza diritti che mandano avanti gran parte della nostra economia. Un libro inchiesta durissimo, che farà molto discutere.

Gli spaccapietre cinesi, i braccianti macedoni, le badanti ucraine, i rider africani, i bengalesi nei cantieri navali, gli allevatori sikh. Da una parte la necessità delle aziende di competere a livello globale sui mercati, dall’altra la rivoluzione digitale, da un’altra ancora la possibilità di usufruire di servizi e merci a prezzi bassi ci portano a nuove forme di schiavismo, più sottili, più opache, talvolta legalizzate. Attraverso le storie e le testimonianze di questi lavoratori emerge un paese che utilizza gli schiavi perché servono a tutti: ai padroni, ma anche ai consumatori che vogliono spendere meno, a chi si oppone agli sbarchi ‒ ma poi assume manovalanza in nero ‒, a chi sostiene idee progressiste ‒ ma poi usufruisce di prodotti sottocosto grazie alla manodopera sottopagata. Nessuno può chiamarsi fuori: né la politica, né i grandi sindacati, né le istituzioni, né i cittadini consumatori, né le aziende. Neppure i migranti che spesso, una volta capito come funziona, diventano loro stessi sfruttatori dei propri connazionali. Siamo tutti ingranaggi di questo meccanismo che sembra stare bene a tutti, ma mette tutti in pericolo.

Incontro a cura di Libreria Popolare di via Tadino.

 

L'ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria: chiama il numero verde 800880066 (da lunedì a sabato dalle 9 alle 18) oppure, a partire dalla settimana precedente l'incontro, prenota con l'app Affluences.

Accesso con green pass per i maggiori di 12 anni.