Biblioteca Tibaldi

Gruppo di Lettura

 

 

Il Gruppo di Lettura Ti-Baldi lettori non si ferma e approda sul web in modalità smart!

Se vuoi conoscere com'è organizzato clicca qui.

 

Il prossimo incontro del Gruppo di Lettura si terrà  mercoledì 27 gennaio alle ore 20.30

Care lettrici e cari lettori,

l'incontro di mercoledì 13 gennaio, che si è tenuto in videoconferenza utilizzando la piattaforma Zoom, ha visto una buona partecipazione con 25 presenze.

Durante la serata si è parlato del romanzo Macchine come me, di Ian McEwan. 

Il volume è stato molto apprezzato per la tematica affrontata e l'espediente narrativo utilizzato che ha consentito di ampliare la discussione a svariati ambiti, dalla sfera politica a quella sociale, all'etica, alla morale.

L'autore, pur ambientando il romanzo nel 1982, propone un mondo alternativo con situazioni storiche ribaltate, già ampiamente digitalizzato in cui è possibile la convivenza tra esseri umani e robot quasi del tutto simili all'uomo, anche per quanto riguarda la sfera dei sentimenti.

Il romanzo ha offerto spunti di riflessione molto interessanti sul rapporto tra uomo e macchina, sulla natura dell'intelligenza, sul significato della giustizia.

 

Gli altri titoli citati durante la serata: 

 

L'uomo bicentenario, film di Chris Columbus;

- L'inventore di sogni, di Ian McEwan;

- Lo scarafaggio, di Ian McEwan;

- Il mio anno di riposo e oblio, di Ottessa Moshfegh;

Her, film di Spike Jonze.

 

Il titolo scelto per il prossimo incontro, che si terrà mercoledì 10 febbraio 2021, è La casa rossa, di Mark Haddon.

 

   
  Ricordiamo, inoltre, anche l'incontro intermedio del quarto mercoledì del mese, che si svolgerà mercoledì 27 gennaio, in cui discuteremo del romanzo La signora della porta accanto, di Yewande Omotoso.  
 


Entrambi i titoli sono stati già richiesti: chi volesse prenotare la propria copia può contattare direttamente la biblioteca.

Vi aspettiamo numerosi!

 

 

Care lettrici e cari lettori,
l'incontro di ieri sera, che si è tenuto in videoconferenza utilizzando la piattaforma Zoom, ha visto anche questa volta una buona partecipazione.
Durante la serata si è discusso del romanzo I ragazzi della Nickel, di Colson Whitehead. 
Il volume si è prestato ad una facile e scorrevole lettura, nonostante il linguaggio utilizzato dall'autore, giudicato da alcuni dei presenti un po' "freddo" e dal taglio giornalistico, che lo ha reso simile ad una cronaca. Ma ciò che colpisce sono la violenza e la crudezza della vicenda dalla quale emergono temi di grande attualità: si parla di adolescenti "difficili" alla ricerca di una propria identità, della drammaticità della situazione carceraria, ma soprattutto della questione razziale.
Nel corso della serata è stata proposta una nuova modalità per la scelta dei titoli per i prossimi incontri, con l'intento di coinvolgere, a rotazione, tutti i partecipanti e velocizzare i consueti tempi di scelta e votazione. Si è deciso quindi di adottare l'ordinamento alfabetico per cognome del proponente: la persona prescelta potrà indicare due o tre titoli tra cui i presenti sceglieranno a maggioranza.
I due titoli proposti sono stati:
- Febbre, di Jonathan Bazzi;
- Macchine come me, di Ian McEwan. 
Gli altri titoli citati durante la serata:
- Borgo Sud, di Donatella di Pietrantonio;  
- L'architettrice, di Melania Mazzucco.
Il titolo scelto per il prossimo incontro, che si terrà mercoledì 13 gennaio 2021, é Macchine come me, di Ian McEwan.
Ricordiamo anche l'incontro intermedio del quarto mercoledì del mese, che si svolgerà quindi mercoledì 27 gennaio 2021, in cui discuteremo del romanzo La signora della porta accanto, di Yewande Omotoso.
Entrambi i titoli sono stati già richiesti: chi volesse prenotare la propria copia può contattare direttamente la biblioteca.
Durante la serata è stata presentata una proposta pervenuta dall'Ufficio Eventi della casa editrice Rizzoli, che ha contattato le biblioteche per proporre ai Gruppi di Lettura del nostro sistema bibliotecario l'incontro, in occasione di uno dei nostri prossimi appuntamenti, con alcuni autori della loro "scuderia" (in allegato inoltriamo le schede editoriali dei titoli proposti a cui si aggiunge anche l'autrice Chiara Francini, di cui non è stata inviata la relativa scheda).
C'è la possibilità, nel caso scegliessimo i due autori più conosciuti (Edoardo Albinati e Silvia Avallone) di partecipare ad un incontro collettivo, che si terrà in videoconferenza, probabilmente nel mese di marzo, insieme ad altri gruppi di lettura del sistema.
Oppure potremmo contattare direttamente la casa editrice e vedere di organizzare un incontro per il nostro gruppo con uno degli altri autori in elenco.
Chiediamo quindi di comunicarci, entro venerdì 18 dicembre, se siete interessati all'iniziativa degli incontri con l'autore ed eventualmente quale delle due possibilità vi sembra più interessante.
Quest'anno non è stato possibile scambiarci i consueti auguri in presenza per le prossime festività natalizie ma vogliamo lo stesso essere vicino a voi e ai vostri cari in questi momenti di festa, augurandovi di trascorrere, per quanto possibile, giornate serene anche in compagnia di un buon libro!  
  
Ci vediamo l'anno prossimo!

Le nostre letture nel 2021

Le nostre letture nel 2020

Le nostre letture nel 2019

Le nostre letture nel 2018

Le nostre letture nel 2017

Le nostre letture nel 2016

Vedi tutti

Le nostre letture nel 2015