Biblioteca Venezia

No al bullismo!

"Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso." 
- Eleanor Roosevelt -

 

Bullismo e cyberbullismo, due fenomeni di cui si sente parlare sempre più frequentemente. Due fenomeni caratterizzati da comportamenti aggressivi ripetitivi perpetrati da una o più persone nei confronti di una vittima incapace di difendersi. Comportamenti aggressivi che in moltissimi casi si concretizzano in offese e insulti, derisione, diffamazione ed esclusione, quindi non solo in atti violenza fisica ma spesso e soprattutto in violenza psicologica.

In questa pagina segnaliamo libri e risorse per conoscere meglio questi fenomeni e contrastarli. 

 

"La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci."
- Isaac Asimov - 

 

Tutti bulli - Domenico Barrilà

Tutti bulli 

Domenico Barrilà

"Bullismo", di fatto, è un semplice nome, eppure è il primo di mille passi che daranno forma, scheletro, membra a una storia, a una trama non ancora scritta di cui saremo coautori, prima con i bambini e poi con i ragazzi. Andare oltre il nome è necessario, per addentrarci nei fantasmi che si intravedono dietro i comportamenti violenti, sopportabili solo come eccezioni, perché se divenissero la norma non ci sarebbe né presente né futuro, per nessuno, a cominciare da quella gioventù che troppo spesso ci illudiamo di educare, ma che stiamo solo compiacendo o trascurando. Domenico Barrilà, con la profondità di sguardo che gli è consueta, dimostra quanto sia necessario far crescere il "sentimento sociale", farlo divenire materia centrale di ogni percorso educativo, soffocando – questa sì che è una violenza buona – gli eccessi di quella "volontà di potenza" che induce troppi a credere che solo schiacciando l'altro potranno sentirsi elevati e che sminuendo il prossimo potranno accrescere la propria autostima. Barrilà sollecita una "sterzata culturale" che contrasti tali illusioni, pericolose perché, quando avremo annientato la personalità del nostro simile, saremo solo più disperati, non avendo generato nessun progresso reale, ma solo diminuito il grado di umanità. Ebook MLOL.

> Clicca QUI per guardare il video di presentazione.

 

Quattro bravi ragazzi - Lello Gurrado

Quattro bravi ragazzi 

Lello Gurrado

In una calda e sonnolenta primavera, una serie di morti sospette lascia la città incredula e addolorata. La prima vittima è Luca, un ragazzo di diciassette anni, che finisce sotto un treno. La sua morte sembra un terribile incidente, ma quando poco dopo anche il suo amico Marco viene trovato morto su una panchina come per effetto di un'overdose, e dopo qualche giorno anche un terzo amico dei due muore, il burbero commissario Amoruso, detto il Cerbero, decide di aprire le indagini. Cosa hanno in comune questi tre ragazzi? Chi può volerli morti? Amoruso, famoso per il suo fiuto e per il suo carattere irruento, brancola nel buio, ma intuisce che un assassino ha preso di mira il gruppetto e sta organizzando la sua vendetta. Quando qualcuno, però, fa sapere al commissario che quelli non erano dei bravi ragazzi, un terribile segreto vie- ne a galla: sono stati loro a provocare la morte di Sofia, la ragazza più bella della scuola? Mentre il burbero commissario Amoruso cerca di proteggere Gianni, l'ultima possibile vittima, l'indagine lascia affiorare a poco a poco una storia in cui segreti, rancore e violenza si intrecciano a un fenomeno pericoloso e quanto mai attuale: il bullismo. Ebook MLOL

 

La guerra dei like - Alessia Cruciani - Daniele Doesn't MatterLa guerra dei like 

Alessia Cruciani

Cristiana Saitta frequenta la 3ªC della scuola media Matteotti di Milano. Adora cucinare torte e ha un sogno: entrare alla Scuola di Ballo della Scala. È dolce, buona, bella. Ruggero Rettagono frequenta la 3ªB della stessa scuola. È magrolino, ha un gran senso dell'umorismo, è il più basso della classe e colleziona i voti più alti. Per la Divina Faina e il suo gruppetto di Adulatrici Cospiratrici dai lunghi capelli e i vestiti firmati, Cristiana ha la terribile colpa di piacere al ragazzo più bello della scuola. E per questo va punita. Da allora diventa "Saittastaizitta", quella con più pancia che seno. Per i bulli della 3ªB Ruggero è troppo intelligente e piace troppo ai professori: così l'arrogante GTA e la gang dei Fulminati Spettinati lo trasformano in "Ruggero Gattonero", il portasfiga della Matteotti. Per Cri e Rug la scuola si trasforma in un inferno e ogni notifica sul telefonino in un incubo. Basta un attimo per rovinare la vita di qualcuno. E ci vuole tutta la forza del mondo per riuscire a reagire. Ebook MLOL.

Questo libro è bellissimo. Questo libro è bruttissimo. È bellissimo perché ti tiene incollato alla storia dalla prima all'ultima parola. È bellissimo perché è originale nella scrittura e nella composizione. È bellissimo perché ti coinvolge emotivamente, e tu lotti, ti incavoli e (di)speri coi tuoi personaggi, fino ad una quasi impossibile salvezza. È bruttissimo perché è crudele. È bruttissmo perchè è una storia vera. È bruttissimo perchéparla di ciò che tu a volte fingi di non vedere, di non sapere. Anzi, forse è bruttissimo perché racconta una storia che riguarda anche te. Questa storia parla di bullismo e di cyberbullismo. Leggila se ti interesa l'argomento: troverai vie d'uscita a questo guaio che forse non immaginavi. E scoprirai che forse ti riguarda. - Elisabetta - Voto: 5 stelle *****

 

comportamenti aggressivi ripetitivi perpetrati da una o più persone nei confronti di una vittima incapace di difendersi. 
Per saperne di più: https://www.stateofmind.it/tag/bullismo/

Letture e non solo

> Clicca QUI per accedere alle risorse MLOL.
> Nei caroselli trovi una selezione di ebook e una selezione di libri e film (per ragazzi e non) che puoi trovare nelle biblioteche.

Vedi tutti

Ebook

Vedi tutti

Libri per ragazzi

Vedi tutti

Conoscere il problema per affrontarlo

Vedi tutti

I film