In biblioteca si parla di libri e si incontrano gli autori. Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

2 OTTOBRE - ORE 18 | VIAGGIO IN GERMANIA
BIBLIOTECA SICILIA

Incontro con l'autrice Barbara Rosenberg. «Nonno, perché Hanukà è la festa della luce?» «Che significa Yiddish?» «Cosa sono le Leggi Razziali?»
Questi e altri interrogativi accompagnano il viaggio in Germania della giovane protagonista. Siamo nell’estate del 1986 e il Paese è ancora diviso. L’itinerario, a bordo di una Tipo bianca, si snoda tra Heidelberg e Magonza, tocca Francoforte e Colonia, raggiunge Brema e si conclude ad Hannover. La Memoria è il filo conduttore del romanzo: Barbara conoscerà finalmente la storia di nonno Wolfgang, ebreo fuggito da Hannover nel ’35 e perseguitato anche in Italia a causa delle leggi razziali. Affascinata dalla cultura ebraica, sentirà per la prima volta di avere delle radici. Allo stesso tempo, coltiverà un forte legame con la nonna, una donna intelligente, che alterna discorsi seri a battute in dialetto pugliese e riconoscerà in lei il suo ideale femminile.
Il libro ha vinto il Premio Nabokov 2018 ed è stato presentato al salone del libro di Torino di quest'anno.

4 OTTOBRE - Ore 18.00 | Giallo a Milano: due generazioni a confronto. 
BIBLIOTECA SANT'AMBROGIO

La Milano degli anni ’50, in una Italia che cercava di rifondarsi dopo la guerra e ambire a paese moderno e industrializzato, è la protagonista dell’ultimo romanzo di Crapanzano “ La squillo e il delitto di Lambrate”.
D’altra parte, negli anni più bui della Repubblica, è ambientato il lavoro del giovane scrittore milanese Alessandro Bongiorni, ”Strani Eroi”, dove il sequestro Moro e quello che ne consegue due giorni dopo, il 18 marzo, a Milano, ossia l'assassinio di due ragazzi, Fausto Tinelli e Lorenzo «Iaio» Iannucci, uccisi a colpi di pistola vicino al centro sociale Leoncavallo pongono la città al centro di una indagine tanto astrusa quanto, ancora oggi, celata da misteri imperscrutabili. Due facce di Milano, due epoche diverse, due mondi passati e pure ancora presentissimi in una città che se da una parte è già con un piede  nell’era 3.0 dall’altra ha ancora molto a che fare con i fantasmi della storia passata.
Con Dario Crapanzano e Alessandro Bongiorni. A cura di Antonia Del Sambro.

4 OTTOBRE - Ore 20.30 | La doppia tela del ragno
BIBLIOTECA CRESCENZAGO

Milano è scossa. I cadaveri di un'insegnante e quello di una prostituta sono stati rinvenuti, entrambe accoltellate e strangolate, e ad entrambe è stato lasciato tra le mani un articolo di giornale a firma di Fabio. È inevitabile coinvolgere il giornalista, il quale però, alle richieste della polizia, risponde picche: non ha più alcuna intenzione di occuparsi di cronaca nera, ha troppi problemi psicologici e sentimentali da risolvere. Ma altri omicidi l'obbligheranno a cambiare idea e collaborare.
Con Roberto Pegorini

8 OTTOBRE - Ore 18.15 | La Forma e l’aspetto
BIBLIOTECA VIGENTINA

Incontri a parole. Con  Annamaria De Pietro, Adam Vaccaro, Luigi Cannillo e Cesare Vergati. A cura di Cesare Vergati.

9 OTTOBRE - Ore 18.00 | A pelle (Pianopianobook, 2018)
BIBLIOTECA SICILIA

"Mi aveva rapita. Il pallore della sua pelle, lo sguardo leggermente malinconico, mi ricordavano qualcosa che non sapevo definire. Per questo motivo, quando lo vidi lì, fermo nel mezzo del pontile, mi sentii in imbarazzo, perché a sua insaputa io lo avevo osservato per ore e sapevo cose che sfuggivano anche a lui stesso." Per Regina, specializzata in dermatologia, la pelle porta i segni del modo in cui le persone reagiscono alla vita, è una mappa del loro mondo interiore. Quando incontra Lawrence, ne studia la pelle e deduce di aver trovato la sua anima gemella, ma l'amore deve a volte affrontare prove terribili prima di trovare la propria strada....
Con La Capria Cristiana. Ingresso libero sino ad esaurimento posti

10 OTTOBRE - Ore 18.00 | La Milano dei giallisti di adozione: atmosfere e suspense in equilibrio perfetto
BIBLIOTECA VALVASSORI PERONI

Libera fa la fioraia al Giambellino ma si diletta anche a fare la detective chiarendo casi all’apparenza di difficile risoluzione. Fino al giorno in cui trova un biglietto ormai ingiallito in una vecchia camicia a quadri nel fondo di un armadio, che la riporta all'episodio più doloroso della sua vita. Non si uccide per amore è l’ultima affascinante fatica letteraria di Rosa Teruzzi, autrice capace di trascinare il lettore in una storia ricca di emozione e colpi di scena. Un giallo che fa emozionare, sognare e anche sorridere.
Con Rosa Teruzzi.

10 OTTOBRE - Ore 17.30 | BIBLIOTECA VILLAPIZZONE
11 OTTOBRE - Ore 20.30
| BIBLIOTECA CRESCENZAGO
Antichi Borghi della periferia milanese
Milano si è espansa negli ultimi 4 secoli aggregando a sé i comuni circonvicini, che a loro volta avevano
annesso altri borghi, un tempo comuni autonomi. Oltre che della storia di questi successivi accorpamenti, il libro tratta di quali testimonianze siano pervenute ai nostri giorni  di questi settanta borghi della periferia milanese; un ricchissimo apparato iconografico ne fa un fotoracconto dedicato a quella parte di Milano,
fuori dai Bastioni, che viene spesso dimenticata o sottovalutata.
Con Riccardo Tammaro.