Concerti, reading, teatro, cineforum: anche questo avviene in biblioteca. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

5 ottobre - Ore 21.00 | Ricardo Darin, un Mastroianni argentino
BIBLIOTECA CHIESA ROSSA

Rassegna cinematografica a cura di Bruno Contardi
Italia-Argentina, un binomio indissolubile, un filo che lega due paesi fratelli. Più della meta della popolazione argentina ha origini italiane, a ricordarci un tempo in cui i migranti eravamo noi. E pure quanto poco sappiamo di quella terra lontana. Cominciamo a conoscerla attraverso il cinema, un cinema che ci riporta a memorie, volti e immagini degli anni d'oro di Cinecittà. E attraverso la figura di Ricardo Darin, attore poliedrico che si muove sulle orme dei grandi mostri del cinema italiano. Una presenza che richiama i Gassman e i Mastroianni, un interprete che tra commedia e tragedia tratteggia con straordinaria efficacia la figura dell'argentino tipico. O forse dell'italiano.
5 ottobre. Cosa piove dal cielo? Un film di Sebastián Borensztein. Con Ricardo Darín, Ignacio Huang, Muriel Santa Ana, Enric Rodriguez, Ivan Romanelli, Javier Pinto.
12 ottobre. Nove Regine. Un film di Fabián Bielinsky. Con Gastón Pauls, Ricardo Darín.

13 ottobre - Ore 16.30| L'è tut un laurà
BIBLIOTECA GALLARATESE

I canti del lavoro. A cura di Fa&Desfà, dell'associazione culturale Voci di mezzo che propone canti del e sul lavoro.
Il titolo dello spettacolo fa il paio con il nome del gruppo canoro nel famoso detto milanese "Fà e desfà, l'è tut un laurà" (per i non milanesi "Fare e disfare è tutto un lavorare").  Nel repertorio canti popolari di diverse regioni italiane, in gran parte trascritte e armonizzate dal compianto maestro Angelo Pugolotti. Oltre ai canti, brevemente presentati per capirne la provenienza e l'epoca, viene proposta una riflessione sul canto popolare in generale e sulle sue specificità.