Un omaggio a Umberto Simonetta | martedì 2 ottobre 2018 presso Fondazione Giangiacomo Feltrinelli 

Milanese e cosmopolita, letterato poliedrico ed eccentrico, con la sua attività Umberto Simonetta (1926-1998) ha spaziato fra divertissement e inquietudine, bordeggiando l'ambiguo limite che separa l'intrattenimento per tutti e le raffinatezze per pochi. È stato narratore, giornalista, autore teatrale, radiofonico e televisivo. 

Per Giorgio Gaber ha scritto testi di canzoni indimenticabili come Trani a gogò, La ballata del Cerutti, Porta Romana. Ha inoltre collaborato con Guglielmo Zucconi, Maurizio Costanzo, Paolo Villaggio e Roberto Benigni.

La sua produzione romanzesca include capolavori come Tirar mattina (riproposto di recente da Baldini+Castoldi) e Lo Sbarbato, nonché testi poi divenuti film (Il giovane normale e I viaggiatori della sera).  Un'ampia scelta di suoi  racconti è riunita sotto il titolo Storie non tanto regolari

Direttore del Teatro Gerolamo fra il 1978 e il 1983, è stato autore, regista e produttore di numerose pièce di successo, fra le quali Sta per venire la rivoluzione e non ho niente da mettermi (con Livia Cerini), Mi voleva Strehler (con Maurizio Micheli), Ne ho mangiata troppa (con il figlio adottivo Luca Sandri).
Si è anche dedicato alla critica di costume, teatrale e cinematografica per Il Corriere della sera, Il Giorno, L’Indipendente, Il Giornale.

A vent’anni dalla morte, l’Università degli Studi di Milano e la biblioteca Sormani rendono omaggio allo scrittore, che fu anche un intellettuale milanese fra i più audaci e irriverenti del secondo Novecento, con la giornata di studio Un milanese “non tanto regolare”. L’intrattenimento irriverente di Umberto Simonetta.
Scrittori, studiosi e giornalisti presenteranno i principali aspetti della multiforme personalità creativa di Simonetta: il paroliere, il narratore, l’uomo di teatro e il pubblicista.
La giornata sarà arricchita dalla proiezione di un’intervista inedita del 1996 prodotta dal Medialogo, da letture di Luca Sandri tratte da Tirar mattina e da Lo Sbarbato e da una testimonianza di Guglielmo Zucconi.
Per l’occasione, la biblioteca Sormani pubblica in ebook "Lo Sbarbato", opera prima dello scrittore e capitolo iniziale di una “trilogia della gioventù milanese” che comprende Tirar mattina e Il giovane normale, dove si narra la storia della strana amicizia tra un ragazzo di buona famiglia e un ladruncolo, ambientata nella Milano a cavallo tra gli anni '50 e '60.

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Viale Pasubio 5 - Milano
martedì 2 ottobre 2018
ore 14 - 18
Fondazione Giangiacomo Feltrinelli | viale Pasubio 5 - Milano
martedì 2 ottobre 2018 | ore 14 - 18
ingresso libero fino a esaurimento posti
- scarica il programma -
-

I libri di Umberto Simonetta presenti nel Sistema Bibliotecario di Milano