La voglia oscura. Pedofilia e abuso sessuale
Risorsa locale

Di Gregorio, Luciano

La voglia oscura. Pedofilia e abuso sessuale

Abstract: Un fuorviante luogo comune fa coincidere la pedofilia con le varie forme di violenza e di maltrattamento dei minori a scopo sessuale. In realtà, la pedofilia è un particolare orientamento della sessualità che si indirizza verso soggetti sessualmente immaturi. Chi è allora il pedofilo? Perché lo è diventato? Perché talvolta il suo interesse si traduce in una violazione sessuale? Il libro indaga i complessi risvolti di una questione di tragica attualità. Precisa il contesto familiare e collettivo in cui si genera questa patologia, individua processi psichici ed esperienze affettive e relazionali con cui si costruisce una personalità sessualmente perversa, amplia l'orizzonte spiegando perché l'abuso sessuale è soprattutto diffuso all'interno di comunità laiche e religiose in cui ai minori vengono imposti rapporti di dominio e sudditanza da sedicenti leader carismatici.Partendo dai primi studi di Freud sulle perversioni sessuali e basandosi sulla sua pratica clinica e sui contributi di psicoanalisti contemporanei, Luciano Di Gregorio delinea le caratteristiche della personalità del pedofilo e ci conduce in quella zona arcaica e oscura che si nasconde nella vita psichica degli individui.


Titolo e contributi: La voglia oscura. Pedofilia e abuso sessuale

Pubblicazione: Giunti, 01/01/2018

EAN: 9788809820135

Data:01-01-2018

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: PDF/EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 01-01-2018

Un fuorviante luogo comune fa coincidere la pedofilia con le varie forme di violenza e di maltrattamento dei minori a scopo sessuale. In realtà, la pedofilia è un particolare orientamento della sessualità che si indirizza verso soggetti sessualmente immaturi. Chi è allora il pedofilo? Perché lo è diventato? Perché talvolta il suo interesse si traduce in una violazione sessuale? Il libro indaga i complessi risvolti di una questione di tragica attualità. Precisa il contesto familiare e collettivo in cui si genera questa patologia, individua processi psichici ed esperienze affettive e relazionali con cui si costruisce una personalità sessualmente perversa, amplia l'orizzonte spiegando perché l'abuso sessuale è soprattutto diffuso all'interno di comunità laiche e religiose in cui ai minori vengono imposti rapporti di dominio e sudditanza da sedicenti leader carismatici.Partendo dai primi studi di Freud sulle perversioni sessuali e basandosi sulla sua pratica clinica e sui contributi di psicoanalisti contemporanei, Luciano Di Gregorio delinea le caratteristiche della personalità del pedofilo e ci conduce in quella zona arcaica e oscura che si nasconde nella vita psichica degli individui.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.