Le assaggiatrici
4 3
Materiale linguistico moderno

Postorino, Rosella - Postorino, Rosella

Le assaggiatrici

Titolo e contributi: Le assaggiatrici / Rosella Postorino

Pubblicazione: Milano : Feltrinelli, 2018

Descrizione fisica: 287 p. ; 23 cm

ISBN: 9788807032691

EAN: 9788807032691

Data:2018

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Narratori

Nomi: (Autore)

Classi: Narrativa (0) 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 24 copie, di cui 7 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Sormani GEN L 73610 T2174810 In deposito Prestabile
Biblioteca Sicilia SIC 853.92 N POST T2188124 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Tibaldi TIB 853.92 N POST T2188125 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Lorenteggio LOR 853.92 N POST T2188121 In prestito 11/03/2024
Biblioteca Fra Cristoforo FRA 853.92 N POST T2256903 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 853.92 N POST T2380694 In prestito 28/02/2024
Biblioteca Oglio OGL 853.92 N POST T2188122 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Parco Sempione PAR 853.92 N POST T2384239 Su scaffale Prestabile
Deposito Boifava DEPL 41095 T2384240 In prestito 07/03/2024
Biblioteca Affori AFF 853.92 N POST T2185294 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Accursio ACC 853.92 N POST T2224119 In prestito 21/03/2024
Biblioteca Calvairate CAL 853.92 N POST T2188118 Su scaffale Prestito locale
Biblioteca Cassina Anna CAS 853.92 N POST T2185295 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Crescenzago CRE 853.92 N POST T2188119 In prestito 22/03/2024
Biblioteca Gallaratese GAL 853.92 N POST T2308139 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Harar HAR 853.92 N POST T2188120 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Niguarda NIG 853.92 N POST T2188808 Su scaffale Non disponibile
Biblioteca Quarto Oggiaro QUA 853.92 N POST T2228052 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Vigentina VIG 853.92 N POST T2213160 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Villapizzone VIL 853.92 N POST T2256904 In prestito
Biblioteca Zara ZAR 853.92 N POST T2352257 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Accursio ACC 853.92 N POST T2232488 In prestito 15/03/2024
Biblioteca Valvassori Peroni VAL 853.92 N POST T2299039 Su scaffale Prestabile
Deposito Boifava DEPL 39485 T2312817 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

“Le assaggiatrici “ è un bel romanzo storico. La Germania nazista degli anni 1943/44 fa da sfondo al racconto narrato in prima persona dalla protagonista, una ventitreenne ,assaggiatrice per Hitler.
La prosa fluente e veloce fionda nella trama avvincente e svela la complessa psicologia di questa giovane donna ,tormentata tra istinto e sensi di colpa ,nella quotidiana lotta alla sopravvivenza.
L’aspetto femminile da’ leggerezza al racconto , contrastando con l’atrocita’ della guerra.
Non mi è piaciuto il finale, sbrigativo rispetto al resto ella storia, da’ l’idea del “ tirato via”.

Un libro che lascia il segno, verità scomode scritte in un romanzo, bello nonostante il dolore, di facile lettura, personaggi ben descritti, accattivante la copertina. Merita

Dalla copertina tutto ti saresti immaginata, ma mai di leggere un libro simile! Sì perchè vieni catapultata in un'epoca a te sconosciuta dove la fame, il freddo e la guerra hanno il sopravvento sulle vite di tutti. Ecco che in un clima simile, vengono scelte delle assaggiatrici con il compito di mangiare quel cibo che poi finirà sulla tavola di Hitler. Sono nove donne, con caratteri diversi l'una dall'altra. Da una parte la fame che ti logora dall'altra la paura che quel cibo sia avvelenato e che tu possa morire, ma essendo state scelte le assaggiatrici non hanno possibilità di rifiutarsi. Di contorno la guerra, e le storie delle varie assaggiatrici, tra le quali ne spicca una che alla fine ti farà pensare ad un "bella idea questa". Peccato che la bella idea venga scoperta e che l'assaggiatrice...
Poi il finale che ti lascia con una sorta di tristezza dentro perchè ormai tu quelle ragazze hai imparato a conoscerle e a loro ti sei pure affezionata. Lasciarle ti rattrista, ma si sa che chiuso un libro ne hai altri pronti ad essere letti.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.