So che un giorno tornerai
4 2
Materiale linguistico moderno

Bianchini, Luca <1970- > - Bianchini, Luca <1970- >

So che un giorno tornerai

Abstract: Angela non ha ancora vent'anni quando diventa madre, una mattina a Trieste alla fine degli anni Sessanta. Pasquale, il suo grande amore, è un jeansinaro calabrese, un mercante di jeans, affascinante e già sposato. Lui le ha fatto una promessa: Se sarà maschio, lo riconoscerò. Angela fa tutti gli scongiuri del caso ma nasce una femmina: Emma. Pasquale fugge immediatamente dalle sue responsabilità, lasciando Angela crescere la bambina da sola insieme alla sua famiglia numerosa e sgangherata. I Pipan sono capitanati da un nonno che rimpiange il dominio austriaco, una nonna che prepara le zuppe e quattro zii: uno serio, un playboy e due gemelli diversi che si alternano a fare da babysitter a Emma. Lei sarà la figlia di tutti e di nessuno e crescerà così, libera e anticonformista, come la Trieste in cui vive, in quella terra di confine tra cielo e mare, Italia e Jugoslavia. Fino al giorno in cui deciderà di mettersi sulle tracce di suo padre, e per lui questa sarà l'occasione per rivedere Angela, che non ha mai dimenticato.


Titolo e contributi: So che un giorno tornerai : romanzo / Luca Bianchini

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2018

Descrizione fisica: 260 p. ; 24 cm

ISBN: 9788804706151

EAN: 9788804706151

Data:2018

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • In quarta di copertina: eBook disponibile

Nomi:

Classi: Narrativa (0) 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2018
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 24 copie, di cui 4 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Sormani GEN O 21905 T2256088 Novità Prestabile
Biblioteca Sicilia SIC 853.92 N BIAN Romanzi rosa T2231984 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Tibaldi TIB 853.92 N BIAN T2231985 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Venezia VEN 853.92 N BIAN T2231987 In prestito 03/07/2024
Biblioteca Lorenteggio LOR 853.92 N BIAN T2231978 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Baggio BAG 853.92 N BIAN T2231969 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Fra Cristoforo FRA 853.92 N BIAN T2231975 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 853.92 N BIAN Romanzi rosa T2231972 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Oglio OGL 853.92 N BIAN T2231980 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Parco Sempione PAR 853.92 N BIAN T2231981 In prestito 09/07/2024
Biblioteca Affori AFF 853.92 N BIAN T2229448 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Accursio ACC 853.92 N BIAN T2231967 Su scaffale Prestabile
Bibliobus BUS 853.92 N BIAN Deposito T2231966 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Calvairate CAL 853.92 N BIAN T2231970 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Cassina Anna CAS 853.92 N BIAN T2231971 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Crescenzago CRE 853.92 N BIAN T2231973 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Gallaratese GAL 853.92 N BIAN T2231976 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Harar HAR 853.92 N BIAN T2231977 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Quarto Oggiaro QUA 853.92 N BIAN Romanzi rosa T2231982 In prestito 30/05/2024
Biblioteca Vigentina VIG 853.92 N BIAN T2231988 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Villapizzone VIL 853.92 N BIAN Romanzi rosa T2231989 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Dergano Bovisa DER 853.92 N BIAN T2231974 In prestito
Biblioteca Valvassori Peroni VAL 853.92 N BIAN T2231986 Su scaffale Prestabile
Deposito Boifava DEPL 38201 T2231991 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Se è vero che i libri a volte si scelgono dalla copertina, io mai avrei acquistato un libro simile! Eppure quando ho visto Luca Bianchini ospite a Forum parlare del suo libro, qualcosa dentro di me si è mosso ed ecco che è scattata la curiosità di leggere questo libro.
Questa è una di quelle poche belle storie che ti tengono incollata alle righe prima e alle pagine dopo e poco importa che sia mezzanotte passata, tu vuoi continuare a leggere per sapere l'evolversi della storia. Tutti i personaggi mi sono piaciuti molto; Angela e Pasquale che con la loro storia d'amore mi hanno fatto penare e sperare; Emma il cui destino sembra voglia farle ripercorrere la stessa storia della madre; tutti i Pipan, famiglia alquanto trampalata di Angela, ma che con la loro semplicità ed allegria danno un tocco in più alla storia.
Poi ci sono Trieste e Bassano del Grappa, così ben descritte che ti viene voglia di visitarle subito! Consiglio questo libro a chi ha voglia di sognare un po'!

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano”. La storia d’amore, potente, tragica tra i due protagonisti, Angela e Pasquale, che fa da sfondo a tutto il romanzo fa davvero dei giri immensi: da Trieste a Bassano, per poi attraversare l’intera penisola fino a San Severina, comune della Calabria e ritorno. È un romanzo sulla ricerca delle origini, sulle occasioni inaspettate e sulla nostalgia di un passato che spesso sarebbe bello cancellare e riscrivere, in cui l’unica certezza resta la famiglia. Anche se allargata, confusa, insolita. Un romanzo che regala speranza.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.