Il patto dell'acqua
4 1
Materiale linguistico moderno

Verghese, Abraham

Il patto dell'acqua

Abstract: Travancore, Costa di Malabar, 1900. Una ragazzina di dodici anni cerca di prendere sonno tra le braccia di sua madre. Domani lascerà la casa in cui è cresciuta per andare sposa all’uomo cui è stata promessa. Colui che diventerà suo marito, il nuovo padrone della sua vita, ha trent’anni di più, è vedovo, con un figlio ancora bambino. La piccola sposa va incontro al suo futuro così come è stato deciso da altri, come hanno fatto sua madre e la madre di sua madre prima di lei. «Il giorno più brutto nella vita di una ragazza è il giorno del matrimonio. Poi, se Dio vuole, le cose migliorano» le viene detto. Il vedovo è un buon partito, come loro è parte di quell’antichissima comunità di cristiani convertiti da san Tommaso diciotto secoli prima, e per qualche strano motivo accetta una moglie senza una rupia di dote, anche se si mormora che la sua stirpe sia afflitta da una strana maledizione: in ogni generazione almeno una persona muore affogata. E in quello che oggi si chiama Kerala l’acqua è ovunque, plasma la terra in una trina di laghi e lagune, accompagna col suo canto sommesso le esistenze, si nutre dei monsoni, collega tutto nel tempo e nello spazio. La sposa viene accolta con affetto nella nuova casa e, nell’arco della sua lunga, straordinaria vita, conosce la gioia di un grande amore, patisce il dolore di infinite perdite, assiste a cambiamenti epocali. La sua famiglia si espanderà e si ritirerà con le nascite e le morti. Finché arriverà una nipote che porterà il suo nome, studierà medicina e giungerà a una scoperta sconvolgente.


Titolo e contributi: Il patto dell'acqua / Abraham Verghese ; traduzione dall'inglese di Luigi Maria Sponzilli

Pubblicazione: Vicenza : Neri Pozza, 2023

Descrizione fisica: 734 p. : ill. ; 22 cm

ISBN: 9788854527331

EAN: 9788854527331

Data:2023

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Traduttore) (Autore)

Classi: Narrativa (0) 813.6 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 2000- (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2023
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 28 copie, di cui 27 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Cassina Anna CAS 813 N VERG T2742618 In prestito 15/07/2024
Biblioteca Sormani SOR 813 N VERG Vetrine scaffale aperto T2723180 In prestito 01/07/2024
Biblioteca Dergano Bovisa DER 813 N VERG T2731972 In prestito 03/07/2024
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 813 N VERG T2732609 In prestito 03/07/2024
Biblioteca Cassina Anna CAS 813 N VERG T2732608 In prestito 28/06/2024
Biblioteca Sant'Ambrogio SAN 813 N VERG T2732613 In prestito 22/06/2024
Biblioteca Sormani SOR 813 N VERG Vetrine scaffale aperto T2781426 In prestito 30/06/2024
Biblioteca Crescenzago CRE 813 N VERG T2728407 In prestito 24/06/2024
Biblioteca Villapizzone VIL 813 N VERG T2716579 In prestito
Biblioteca Baggio BAG 813 N VERG T2730950 In prestito
Biblioteca Calvairate CAL 813 N VERG T2730124 In prestito 11/07/2024
Biblioteca Parco Sempione PAR 813 N VERG T2730951 In prestito 09/07/2024
Biblioteca Harar HAR 813 N VERG T2731973 In prestito 21/06/2024
Biblioteca Oglio OGL 813 N VERG T2731974 In prestito
Biblioteca Fra Cristoforo FRA 813 N VERG T2732610 In prestito
Bibliobus BUS 813 N VERG T2732605 In prestito 17/07/2024
Biblioteca Lorenteggio LOR 896 N VERG T2729955 In prestito 11/07/2024
Biblioteca Venezia VEN 813 N VERG T2722195 In prestito
Biblioteca Vigentina VIG 813 N VERG T2718956 In prestito 30/07/2024
Biblioteca Affori AFF 813 N VERG T2732607 In prestito 04/07/2024
Biblioteca Zara ZAR 813 N VERG T2732615 In prestito
Biblioteca Lorenteggio LOR 896 N VERG T2730125 In prestito
Biblioteca Quarto Oggiaro QUA 813 N VERG T2730126 In prestito
Biblioteca Valvassori Peroni VAL 813 N VERG T2716578 In prestito
Biblioteca Gallaratese GAL 813 N VERG T2732611 In prestito 13/07/2024
Biblioteca Sicilia SIC 813 N VERG T2762941 In prestito 18/07/2024
Biblioteca Sicilia SIC 813 N VERG T2725478 In prestito 15/07/2024
Biblioteca Accursio ACC 813 N VERG T2732606 In prestito 19/07/2024
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Ho concluso un meraviglioso viaggio che copre più di 70 anni di storia dell’India e sono sopraffatta dalle emozioni che ho vissuto nelle oltre 700 pagine di questo romanzo.
Il Patto dell’Acqua è una saga familiare che mi ha permesso di visitare un’India di altri tempi e affrontarne tutte le trasformazioni politiche e culturali avvenute nel corso del ‘900.
Una bambina di 12 anni lascia la propria casa per andare in sposa ad un vedovo che ha 30 anni più di lei: ho vissuto con lei il timore della nuova vita che dovrà affrontare a partire da domani ed i dubbi su ciò che ne sarà di lei. Ma il destino vuole che la nuova famiglia la accolga con amore e gioia immensa, benchè la bambina sia accompagnata da oscuri pettegolezzi perchè si dice che una maledizione (“il Morbo”, che ha a che fare con l’acqua) gravi sulla sua famiglia.

Eppure il Travancore, cioè la zona dell’India in cui si svolge la vicenda, vive proprio al ritmo dei monsoni e dell’acqua di cui è pervaso: labirinto infinito di paludi, fiumi e laghi, l’acqua del Travancore domina la vita di tutti coloro che abitano quella terra, ed i protagonisti della vicenda alternativamente vincono o si fanno soggiogare dalla terribile maledizione (superstizione? malattia?) che ne governa le vite.
In un susseguirsi di nascite e morti, così come nell’alternanza dei monsoni, la vicenda di questa famiglia allargata è occasione per l’autore di toccare temi quali l’evoluzione nella storia dell’India della condizione delle donne, il tragico sistema sociale delle caste, la fede religiosa, le gravissime disparità sociali esistenti, i credo politici, ed infine lo sviluppo e le innovazioni della medicina.
Ho sofferto per le terribili perdite ed i continui dolori dei protagonisti, che di padre in figlio vengono dalla vita duramente messi alla prova - in un mondo in cui la lebbra, o a volte anche solo il suo sospetto, è un coltello tagliente e straziante che allontana; ma ho anche trepidato per atti d’amore profondo e sentimenti senza tempo.

Come già accaduto con Shantaram e La città della gioia, i libri ambientati in India mi affascinano e conquistano con eccezionale intensità – bellissime le pagine dedicate alla descrizione del lebbrosario e della vita che vi si conduce.

“C’è una morte per annegamento in ogni generazione” dice lei indicandole col dito. “Nel lago … nel torrente … nel fiume …”.

“L’acqua in cui è entrata pochi minuti fa è fluita lontano, eppure è ancora lì, passato presente e futuro inesorabilmente allacciati come tempo fatto persona. E’ il patto dell’acqua: sono tutti collegati dai loro atti, quelli commessi e quelli omessi, senza che possano sfuggirvi, e nessuno è solo”.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.