Il commesso
5 1
Materiale linguistico moderno

Malamud, Bernard - Malamud, Bernard

Il commesso

Abstract: Pubblicato negli Stati Uniti nel 1957, "Il commesso" è considerato da molti il capolavoro di Bernard Malamud. La storia è quella di Morris Bober, umile commerciante ebreo che nel cuore di Manhattan conduce una vita misera e consumata dagli anni, e di Frank Alpine, un ladruncolo di origini italiane, deciso a riscattarsi e diventare un uomo onesto e degno di stima, aiutando Morris al negozio. Tuttavia il giovane Frank non resisterebbe dietro al bancone, sempre più assediato dalla concorrenza, se non si innamorasse di Helen, la figlia di Morris. La vicenda è intrecciata intorno alle emozioni, ai segreti, al destino di queste tre esistenze. Il ritmo quasi ipnotico della narrazione, la capacità di attenzione al dettaglio, lo stile limpido e ironico regalano al romanzo quell'atmosfera inconfondibile, a metà fra il tragico e il comico, che rende affascinante la narrativa di Malamud. Prefazione di MArco Missiroli.


Titolo e contributi: Il commesso / Bernard Malamud ; traduzione di Giancarlo Buzzi ; prefazione di Marco Missiroli

Pubblicazione: Roma : Minimum Fax, 2013

Descrizione fisica: 327 p. ; 19 cm

Serie: Minimum classics ; 47

ISBN: 978-88-7521-517-0

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Minimum classics ; 47
Nota:
  • Prefazione

Nomi: (Traduttore) (Autore)

Classi: Narrativa (0) 813.5 NARRATIVA AMERICANA - 1900- (20) 813.54 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 1945-1999 (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Deposito Boifava DEP.30493 TG220966 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

!SPOILER! Infinitamente triste, ti fa toccare con mano la miseria, la rassegnazione di Morris. Helen invece è una donna ambiziosa che non accetta la miseria e cerca il riscatto. Morris muore sconsolato al pensiero di non essere riuscito a combinare nulla per le sue donne, e per averle fatte vivere così infelicemente. Frank è un personaggio interessante, non banale: buono e gentile, non riesce tuttavia a tenere a freno una certa natura violenta e perfino delinquenziale. Ruba, poi si pente davvero e reintegra il maltolto a prezzo di enormi sacrifici. Si fa coinvolgere in una rapina, poi però va a risollevare le sorti del rapinato. Violenta Helen, poi quasi muore di lavoro per farsi perdonare pagandole gli studi. Un carattere complesso che si trova a dover gestire impulsi contraddittori e verità impossibili da rivelare. Bello. Da consigliare, se non fosse così terribilmente triste…

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.