Quando verrà la rivoluzione avremo tutti lo skateboard
0 0
Materiale linguistico moderno

Sayrafiezadeh, Saïd

Quando verrà la rivoluzione avremo tutti lo skateboard

Abstract: Figlio di un iraniano e di un'ebrea statunitense, Said è nato alla fine degli anni sessanta, mangia carote e yogurt, guarda la tv di nascosto, trascorre le vacanze partecipando a incomprensibili raduni politici. E soprattutto, al contrario dei suoi coetanei, non possiede uno skateboard. Il motivo di tanta originalità? Said è figlio di comunisti: un padre che sembra Che Guevara, una madre che promette gli skate solo quando il proletariato vincerà. Con un ritmo veloce e brillante, e la capacità di cogliere gli aspetti più strambi dell'esistenza, l'autore sorprende col racconto autobiografico di una giovinezza irregolare, trascorsa in attesa di una rivoluzione sempre imminente e sempre rinviata.


Titolo e contributi: Quando verrà la rivoluzione avremo tutti lo skateboard / Said Sayrafiezadeh ; traduzione di Elisa Comito

Pubblicazione: Roma : Nottetempo, 2010

Descrizione fisica: 327 p. ; 20 cm.

Serie: Nottetempo. Narrativa

ISBN: 978-88-7452-220-0

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Classi: 813 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE (12) 813.6 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 2000- (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Sormani GEN J 9474 695131 In deposito Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.