Monsieur Proust
0 0
Materiale linguistico moderno

Albaret, Celeste

Monsieur Proust

Abstract: Quando Marcel Proust mori, già celebre nel mondo, nel 1922, molti si precipitarono da colei ch'egli chiamava la sua cara Céleste , per ottenerne la testimonianza, i ricordi. Molti sapevano che solo lei (per essergli vissuta accanto negli otto decisivi anni della sua esistenza) deteneva verità essenziali sulla persona, sul passato, sugli amori, sullo sguardo sul mondo, sul pensiero, sull'opera di quel grande, geniale infermo. Céleste era il testimone principe, il centro di tutto. Ma per cinquant'anni rifiutò di parlare. La sua vita, diceva, se n'era andata con Monsieur Proust. Solo a ottantadue anni Céleste Albaret decise di concedere una lunga conversazione, raccolta nel libro, a Georges Belmont.


Titolo e contributi: Monsieur Proust / Celeste Albaret ; testo raccolto da Georges Belmont ; traduzione e note di Augusto Donaudy

Pubblicazione: Milano : Se, [2004]

Descrizione fisica: 351 p., [15] c. di tav. : ill. ; 23 cm.

Serie: Testi e documenti ; 146

ISBN: 978-88-6723-271-0

Data:2004

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Testi e documenti ; 146

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 843.912 NARRATIVA FRANCESE, 1900-1945 (21)

Luoghi: Milano

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2004
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Sormani GEN.L.37477 645904 In prestito 25/06/2022
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.