Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Spagnolo da leggere, da ridere, da imparare - Valeria Novelliere

Libro eccellente. Letture di livello intermedio molto divertenti per imparare lo spagnolo in allegria e spensieratezza.
Dopo ogni lettura ci sono esercizi di comprensione, di grammatica, di vocabolario, ecc, in modo da poter approfondire e verificare il più possibile le tue conoscenze della lingua. Lo consiglio a chi ha voglia di imparare lo spagnolo senza fare troppa fatica.

La moglie di Dante - Marina Marazza

"La moglie di Dante" è uno dei romanzi - non solo storici, ma in generale - più belli che abbia mai letto e che ricorderò per sempre.
Siamo abituati a studiare Dante per il fascino e la genialità delle sue opere, ma è davvero insolito leggere la storia del Sommo Poeta dal punto di vista di sua moglie, conoscere anche le loro fragilità e debolezze. Una delle cose per me più coinvolgente è stata ritrovare personaggi studiati a scuola e all'università e vederli calati in quel contesto storico e sociale, nella vita quotidiana di Dante e dei suoi cari. E' stato come ritrovare dei vecchi amici. Insieme al nostro Dante, infatti, troviamo personaggi della portata di Guido Cavalcanti, Cecco Angiolieri, Lapo Gianni, Dino Frescobaldi, Piccarda Donati, Corso Donati, Forese Donati e ovviamente Beatrice e Gemma Donati.
Lo stile è scorrevole, la storia avvincente e il lettore fa il tifo per Gemma. Questo libro mi ha permesso di approfondire e imparare tanti aspetti di un'epoca spesso difficile e disagevole ma allo stesso tempo affascinante come quella medievale. Lo consiglio a tutti gli appassionati di romanzi storici, agli appassionati della biografia dantesca e a chi ha voglia di leggere un libro scritto davvero bene e immergersi in una storia coinvolgente.
Ho apprezzato molto lo schema finale che l'autrice inserisce alla fine di ogni suo romanzo con la suddivisione tra personaggi storici realmente esistiti e personaggi frutto della sua fantasia.

R: Io sono la strega - Marina Marazza

Romanzo storico meraviglioso. Lo consiglio a chi è appassionato di questo genere letterario e in generale a chi ha voglia di leggere un libro appassionante e ben scritto. Caterina da Broni è una donna colta, sa leggere e scrivere ma è costretta a fare svariati lavori umili, a fuggire e a spostarsi una città all'altra. Il lettore la segue nelle sue peripezie. L'autrice, con delicatezza e maestria ci fa addentrare nella Lombardia di fine Cinquecento inizio Seicento immergendoci in una storia coinvolgente, avventurosa e appassionante. Il libro ci spinge a riflettere su molti temi: la superstizione, il bisogno di affetto e di amore insito nell'essere umano, la morte, i viaggi, i pericoli dell'epoca. Ma soprattutto ci spinge a riflettere sulle convinzioni e credenze dell'uomo e sul labile confine tra giustizia e delitto. Meritatissimi tutti i premi letterari che ha vinto. Un capolavoro che si fa ricordare perché entra direttamente nell'anima e nella mente del lettore.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate