TIZIANA DI FRANCO

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nel nome del figlio - Björn Larsson

Una riflessione introspettiva nella quale l'autore parte dall'elemento autobiografico, la morte prematura di un padre giovanissimo, per indagare i motivi della propria indifferenza nei confronti di questo lutto. Una reazione che viene subito stigmatizzata dalla comunità di appartenenza e, soprattutto, dalla madre, spingendo l'autore a nascondere per sempre agli altri questo suo sentimento non accettato. Tuttavia, pur nella convinzione di non poter provare un sentimento diverso, il dubbio di qualcosa che non abbia funzionato nei rapporti familiari e una nostalgia di qualcosa che è mancato, lo spingono ad interrogarsi lungo tutta la sua vita. L'indagine porta l'autore a ipotizzare alcune cause per le quali il rapporto con il padre non si sarebbe sviluppato, ma anche a confrontarsi con coloro che l'avevano conosciuto, nel tentativo di recuperare dei pezzi di vita persa. Un altro tentativo di indagine e confronto è il dialogo ideale con alcune grandi figure del mondo letterario dal vissuto analogo, riversato in qualcuna delle loro opere.
Durante il suo percorso, l'autore si rende conto dell'impatto che, ad onta del suo primario sentimento di "indifferenza", questa figura mancante della propria vita ha avuto nelle sue scelte e nei suoi comportamenti e rilegge la propria vita alla luce di questa assenza, facendo intravedere una "nostalgia" e un nuovo bisogno di confronto prima sconosciuto.

Il ragazzo che decise di seguire suo padre ad Auschwitz - Jeremy Dronfield

Storia vera di una famiglia ebrea di Vienna, smembrata - come tante - dalle leggi naziste, e il cui padre con uno dei figli si ritrova ad affrontare la terribile esperienza dei campi di concentramento. La narrazione delle giornate nei vari lager in cui si trovano i protagonisti permette di avere un'idea di cosa potesse essere la "vita" in posti del genere. La condizione disumana e le brutalità in cui sono immersi i protagonisti vengono riscattate dall'amore straordinario che lega il padre al figlio e dalla solidarietà con alcuni dei deportati, consentendo di attuare delle soluzioni alle problematiche che via via si presentavano, di sopportare una quotidianità altrimenti insostenibile e di evitare il triste destino di tanti. Una storia di grande dignità umana e un brillante esempio sul valore della solidarietà.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate