MATTEO MARANO

Biografia

Ciao, sono un frequentatore più o meno assiduo della biblioteca di Niguarda fin da quando ero piccolo. Ricordo ancora con piacere la mia prima ricerca bibliografica per una ricerca scolastica fatta in biblioteca: allora c'era ancora la consultazione delle schede per la scelta delle fonti.
Quando volevo un luogo particolarmente tranquillo, ho usato le biblioteche di Milano e Provincia come supporto per gli studi universitari.
Trovo che la biblioteca sia un ambiente dove poter trascorrere del tempo piacevole alla ricerca delle mie letture preferite. Mi piace la narrativa tecno-thriller e la saggistica ambientale.

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

La porta delle tenebre - Glenn Cooper

Il meccanismo della trama è simile a quello del primo libro. Nonostante ciò, la lettura è scorrevole e la storia mai noiosa. A mio avviso, la prima vera spinta della storia la si trova a circa tre quarti di libro e avrei gradito che l'autore avesse quantomeno iniziato a spiegare tante cose del mondo da lui creato. A parte questo, rimane un grande Cooper che sa esplorare con maestria le varie possibilità del multiverso o della vita dopo la morte.

Dannati - Glenn Cooper

Per gli amanti di Cooper è il libro giusto. La storia è parecchio avvincente e si gioca tutto su questa frase: "E se fosse possibile andare all'Inferno?". Rendo merito che non abbia trasformato il protagonista in una rivisitazione di Dante Alighieri nella sua Divina Commedia, mentre l'ambiente è cupo e crudo dall'inizio alla fine.
Ho trovato divertente la comparsa di alcuni personaggi famosi e il ruolo che alcuni di questi hanno avuto nel libro, non aggiungo altro o inizerò a fare spoiler. Leggerò sicuramente gli altri due libri della trilogia.

Come vento cucito alla terra - di Ilaria Tuti

Per me rimane una buona lettura sulle condizioni delle donne durante la prima guerra mondiale, alle prese con una società non ancora in grado di accettarle per ciò che sono: medici professionisti e donne. In ogni punto del libro si sente la forza della protagonista e di tutte le comprimarie che la affiancano nello svolgimento della trama.
Personalmente avrei preferito che l'autrice avesse sviluppato maggiormente alcuni personaggi, ma alla fine, la lettura ti lascia soddisfatto.
La scrittura è scorrevole e i personaggi si muovono con buona fluidità nella storia.

Sotto la porta dei sussurri

Premetto che è un libro da leggere almeno una volta nella vita, in quanto tratta le difficili tematiche di inclusività da un diverso punto di vista rispetto al solito, tra l'assurdo, il serio, anche con scene divertenti.
Ritengo tuttavia che risenta un pò del suo libro precedente, "La casa sul mare celeste", dove lo sviluppo della trama è sostanzialmente simile, così come è possibile fare delle similitudini tra i personaggi di questo libro e della "casa sul mare celeste", sia nel carattere che nel modo di agire.

La casa sul mare celeste - TJ Klune

Strano libro, ma molto gradevole da leggere. Le tematiche trattate sono particolari e, per certi versi, rischiose da trattare nel 2022. L'autore tuttavia riesce a sviluppare il tema dell'inclusività con molta dolcezza.
Consiglio di leggerlo due volte: la prima volta per il gusto della lettura, la seconda con il cervello acceso.

Preda - Michael Crichton

Libro in perfetto stile Crichton, maturo nello stile ed estremamente fluido nella lettura. Apprezzabile la capacità dell'autore di documentarsi su una tematica particolare e svilupparla in un romanzo che ti fa quasi sembrare reale gli accadimenti.
Consigliato per gli amanti dei tecno thriller.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate